Continental presenta il nuovo ContiAttack SM 2

In occasione di Motor Bike Expo 2024, l'evento fieristico internazionale dedicato ai motociclisti e agli amanti della personalizzazione, Continental ha presentato il ContiAttack SM 2, il successore del ContiAttack SM Evo, il pneumatico da Supermotard omologato per la circolazione su strada. Il nuovo pneumatico beneficia di tecnologie innovative, come la mescola BlackChili, e assicura performance in pista. Il ContiAttack SM 2 è un pneumatico omologato per l’utilizzo su strada sviluppato specificamente per il segmento dei Supermotard e adatto anche per l’uso in pista. Questa gomma è ispirata ai pneumatici slick da competizione ContiTrack. Il minor numero di intagli sulla spalla garantisce un elevato angolo di piega e sull’asciutto mantiene a distanza la generazione precedente di pneumatici. Inoltre, il ContiAttack SM 2 è capace di affrontare un numero più alto di giri di pista rispetto al suo predecessore, grazie soprattutto alla maggiore profondità del battistrada sia per il pneumatico anteriore, sia per quello posteriore. Le principali ragioni per il salto di prestazioni rispetto al ContiAttack SM Evo sono racchiuse in due tecnologie: la GripLimitFeedback, che aumenta il livello di sicurezza ad angoli di piega estremi, poiché garantisce un feedback preciso su variazioni del coefficiente di attrito e la connessione tra il pneumatico e la strada; la mescola RainGrip, che permette tenuta sul bagnato, grazie a un’apposita mescola silicea e migliora anche il grip sul bagnato in condizioni di asfalto freddo e scivoloso, senza influire negativamente sulla resa chilometrica. Il nuovo ContiAttack SM 2 sarà disponibile dal primo trimestre del 2024 nelle dimensioni 120/70 R 17 (anteriore) e 160/60 R 17 (posteriore). Dal secondo semestre del 2024, completeranno la gamma le misure 110/70 R 17 (anteriore) e 140/70 R 17 e 150/60 R 17 (posteriore).

Evoluzione di terza generazione

l ContiAttack SM 2 beneficia dell'esperienza che Continental ha acquisito nel segmento Supermotard dal 2011 con l'introduzione del ContiAttack SM e del suo successore ContiAttack SM Evo nel 2018. Il modello più recente si basa su una costruzione solida della carcassa e su una maggiore impronta a terra per una migliore aderenza durante le frenate anche ad angoli di inclinazione estremi. L’esclusiva mescola BlackChili del battistrada di Continental si basa sulle più recenti scoperte nella ricerca sui polimeri e sulle materie prime. Gli ingegneri di Continental hanno sviluppato gomme sintetiche di nuova generazione per creare una mescola del battistrada con all'interno polverino di carbonio di dimensioni minuscole (nanometriche) per ottenere battistrada ad alte prestazioni. Come i suoi predecessori, anche il ContiAttack SM 2 sfrutta la tecnologia MultiGrip che permette una omogenea gradazione di grip in un’unica mescola. Ciò significa che non si notano transizioni fastidiose tra diversi livelli di grip quando si passa dall'area centrale del battistrada alla spalla. La superficie TractionSkin permette di entrare in confidenza con il nuovo pneumatico offrendo aderenza sin dal primo metro grazie al battistrada micro-ruvido. La costruzione della cintura d’acciaio ZeroDegree 0° con allineamento della posizione sulla carcassa del pneumatico anteriore e posteriore nel senso di rotolamento garantisce una stabilità a velocità elevate e una tendenza minima al kickback.