Condividi su

Archivio

Vetrina tecnica

I 70 anni del Cinturato Pirelli

Il marchio Pirelli Cinturato compie settant’anni. Nato all’epoca in cui si sviluppava la mobilità di massa e giunto fino a oggi, la famiglia si rinnova con il debutto del nuovo Cinturato P7, pneumatico estivo high performance che raccoglie l’eredità di 7 decenni di sviluppo tecnologico. Cinturato, inoltre, è la gamma dei pneumatici Pirelli Velo e che ora si appresta a calzare le e-bike Pirelli Cycl-e Around, il servizio di sharing per la mobilità sostenibile. Ma non solo: continua la sperimentazione dei pneumatici connessi alla rete 5G, anche il nuovo Cinturato P7 si prepara al futuro della mobilità e alle smart cities. La nuova generazione di Pirelli Cinturato P7 valorizza sicurezza ed efficienza. Gli ingegneri Pirelli, attraverso l’attività di ricerca & sviluppo, hanno realizzato un prodotto che concilia le prestazioni sul bagnato e la resistenza al rotolamento, raggiungendo un nuovo livello tecnologico. Il nuovo pneumatico per auto premium, oltre a confermare le prestazioni sull’asciutto del predecessore, migliora nella guida sul bagnato in handling, aquaplano e in particolare la frenata dove fa registrare fino a 4 metri in meno da 100 km/h allo stop. Le innovazioni introdotte dai progettisti Pirelli hanno anche innalzato il livello di comfort acustico (con meno rumore prodotto durante il rotolamento) e plastico (grazie alla migliore capacità di assorbimento delle sconnessioni dell’asfalto) e la resistenza al rotolamento, riducendo il consumo di carburante e le emissioni di CO₂. Il nuovo P7 potrà inoltre contare sulle specialties Pirelli, come Run Flat e Seal Inside che consentono di viaggiare anche dopo una foratura; potrà avere anche la nuova marcatura Elect, che contraddistingue i pneumatici Pirelli progettati appositamente per le auto elettriche o ibride plug-in. Sul nuovo Cinturato P7 proseguirà la sperimentazione del dipartimento Cyber di Pirelli, azienda che per prima ha connesso il pneumatico alla rete 5G.

Asda Continental lancia nuovi pneumatici regionali per rimorchi con marcatura 3PMSF per condizioni invernali

Con il nuovo pneumatico Conti Hybrid HT3 WR (Winter Regional), Continental lancia un nuovo pneumatico regionale, sviluppato specialmente per rimorchi per autocarro, che soddisfa i requisiti necessari per circolare in condizioni invernali. Il nuovo Conti Hybrid HT3 WR è disponibile nella dimensione 385/65 R 22.5 e fornisce performance di rilievo in termini di trazione, robustezza e alto chilometraggio, nei trasporti regionali così come in quelli a lunga distanza. Il pneumatico ha sul fianco il Pittogramma Alpino - la montagna a tre picchi con il fiocco di neve (3PMSF). I pneumatici con questa certificazione devono superare un test definito dal regolamento UN 117 e dimostrare di essere adatti all’uso nella stagione invernale su strade innevate in una prova comparativa di trazione e frenata. Una strategia focalizzata su pneumatici per rimorchi per usi specifici regionali. Il pneumatico Conti Hybrid HT3 WR appartiene a una nuova serie di pneumatici per rimorchi che Continental ha sviluppato come estensione della gamma Conti Hybrid HT3 per adattarsi agli standard richiesti dai diversi mercati di Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA). Questi pneumatici, denominati Conti Hybrid HT3 SR (Severe Regional) per Europa del Sud, Europa Occidentale e Sud Africa e Conti Hybrid HT3 ED (Extra Duty) per Turchia e Nord Africa, saranno lanciati sul mercato quest’anno. Inoltre il pneumatico della misura 385/65 R 22.5 HTR2 XL sta per essere rilanciato come 385/65 R 22.5 Conti Hybrid HT3 HL (High Load) e avrà una nuova marcatura sul fianco con le lettere “HL” e l’iscrizione “High Load”. Il suffisso “HL” sostituisce quello precedente “XL” e fa riferimento a un indice di carico (LI) maggiore – pari a 164 – che vuol dire 5 tonnellate per pneumatico. Secondo i valori dell’etichetta europa per i pneumatici, il Conti Hybrid HT3 WR è stato valutato con una “C” per l’efficienza nel consumo di carburante e con due onde sonore per ciò che riguarda la rumorosità. Il Conti Hybrid HT3 HL è stato valutato con una “B” per l’efficienza nel consumo di carburante e con una onda sonora per ciò che riguarda la rumorosità. Entrambi i pneumatici sono stati valutati con una “B” per l’aderenza sul bagnato.

Alliance Tire Group presenta il nuovo pneumatico diagonale Alliance 321 Plus R-4 e nuove misure per la serie Alliance 585

Alliance Tire Group presenta Alliance 321 Plus, una nuova serie di pneumatici heavy-duty per terne e caricatori gommati compatti. Grazie all’elevata profondità del battistrada, al disegno robusto di quest’ultimo, ai ramponi ampi e alle mescole resistenti al calore (Hrc), il nuovo prodotto premium della gamma di pneumatici diagonali R-4 presenta una maggiore trazione, una più alta resistenza ai danni e all’usura assieme a una durata migliorata. L’uso di mescole speciali ha permesso agli sviluppatori di Alliance Tire Group di concentrarsi sul disegno del battistrada. Il risultato è stato un battistrada particolarmente alto con una scolpitura antislittamento accentuata. I ramponi particolarmente ampi sono stati scelti per migliorare la resistenza ai tagli, agli strappi e agli urti, mentre gli interstizi stretti impediscono alle pietre di rimanere incastrate nei ramponi durante l’utilizzo. Alliance 321 Plus è stato originariamente sviluppato per regioni con temperature elevate come Medio Oriente, Africa o India grazie all’utilizzo di mescole resistenti al calore. Alliance 321 Plus è disponibile nelle misure 12.0/70-16, 12.5/80-18, 15.5/60-18 e 17.5/65-20 nonché 380/80-24 (14.9-24), 440/80-24 (16.9-24), 480/80-24 (18.4-24), 480/80-26 (18.4-26) e 440/80-28 (16.9-28). Novità anche per la serie Alliance 585. Il pneumatico con cinture in acciaio è stato progettato per adattarsi a superfici dure, ghiaia e terreno sciolto, offrendo massima versatilità in condizioni particolarmente impegnative. Lo speciale design del battistrada e la costruzione robusta lo rendono adatto per le applicazioni nell’edilizia, nell’industria, presso le aziende municipalizzate, per la movimentazione dei materiali e in agricoltura, con una classificazione velocità B (50 km/h). Alliance 585 è ora disponibile in cinque nuove misure 400/70R18, 400/70R20, 500/

Nokian presenta il nuovo pneumatico invernale Snowproof P

Il produttore di pneumatici scandinavo Nokian Tyres lancia un nuovo pneumatico Uhp per la stagione invernale dell’Europa centrale. Il nuovo Nokian Snowproof P è una combinazione moderna e sportiva di handling ad alte prestazioni e grip invernale. Il concept del nuovo Alpine Performance di Nokian Tyres garantisce sicurezza nella guida quotidiana grazie alla trazione avanzata, uno spazio ridotto di arresto e sicurezza nelle curve. Secondo una survey di Nokian Tyres realizzata con i consumatori, quasi il 60% degli automobilisti dell’Europa centrale ritiene che i pneumatici specializzati per l’inverno siano la più importante dotazione di sicurezza di un’auto nei mesi invernali. Quasi il 70% degli intervistati ha riconosciuto l’aderenza e l’handling del pneumatico in condizioni invernali come una delle caratteristiche più preziose, mentre la sicurezza in situazioni estreme, come strade innevate e aderenza del pneumatico sul fango, occupano i primi tre posti. Tra i proprietari di auto ad alte prestazioni, le caratteristiche particolarmente evidenziate sono state l’aderenza sulle strade asciutte, la precisa maneggevolezza ad alte velocità e il comfort di guida. Introdurre un nuovo pneumatico invernale Uhp è il naturale continuum dell’espansione dei pneumatici invernali Nokian Tyres nel mercato dell’Europa centrale. Nokian Snowproof P è offerto nelle categorie di velocità H (210 km/h), V (240 km/h) e W (270 km/h) e la sua ampia selezione di misure include 55 prodotti da 17 a 21 pollici. Il nuovo Nokian Snowproof P sarà disponibile per i clienti nell’autunno 2020. La versatile gamma dei pneumatici invernali di Nokian Tyres per le automobili e i Suv include anche Nokian Snowproof, Nokian WR D4 e Nokian WR SUV 4. L’ampia linea ideata per i modelli più moderni di auto include circa 200 misure.

Laufenn: in arrivo la nuova generazione di pneumatici auto

La nuova generazione Laufenn-Plus offre prestazioni e stabilità sia sull’asciutto che sul bagnato, grazie al suo composto per battistrada ottimizzato. Ciò significa che la nuova gamma di pneumatici estivi Laufenn, che sarà disponibile sul mercato europeo dalla primavera 2020, soddisferà le esigenze dei consumatori attenti sia alle prestazioni che alla sicurezza. Il nuovo Laufenn S FIT EQ+ per il segmento ad alte prestazioni è dotato di una struttura del battistrada avanzata a tasselli Hydro-Flow che, unitamente alle quattro scanalature principali dritte e alla disposizione ottimizzata dei tasselli del battistrada, riduce efficacemente l’aquaplaning. Inoltre, l’uso di un composto in silicio migliorato di seconda generazione consente una ingente riduzione della distanza di frenata, specialmente nelle strade bagnate. S FIT EQ+ offre prestazioni ottimizzate e una buona stabilità anche a velocità più elevate, grazie al tacchetto rinforzato che garantisce una maggiore rigidità del tassello. Progettato esclusivamente per il segmento turismo, il nuovo Laufenn G FIT EQ+, come il suo predecessore, è stato sviluppato con una struttura del battistrada a quattro rilievi che consente un rotolamento agevole e confortevole in presenza di un’ampia varietà di condizioni stradali. Le scanalature del battistrada a profondità variabile consentono il deflusso dell’acqua e, unitamente alle lamelle fissate ai tasselli della spallina interna, migliorano la tenuta sul bagnato. Nel Laufenn G FIT EQ+ è stato utilizzato anche un nuovo composto del battistrada che offre maggiore tenuta sul fondo bagnato. Uno speciale strato di gomma base sotto al battistrada aiuta a ridurre la resistenza al rotolamento e riduce il consumo di carburante. Il contorno ottimizzato dello pneumatico previene l’usura irregolare, distribuendo il peso in modo omogeneo sull’intera larghezza del battistrada. I tasselli del battistrada con rigidità differenziata in base alla posizione minimizzano le vibrazioni e i livelli di rumorosità per una guida sempre confortevole.

Prometeon presenta la nuova generazione di MC:01 e-Urban progettati per la mobilità elettrica

Per autobus e camion elettrici Prometeon Tyre Group presenta la nuova generazione MC:01 e-Urban. Grazie all’incrementata capacità di carico – fino a otto tonnellate per asse – MC:01 e-Urban presenta una resistenza al rotolamento ribassata del 10% contribuendo così a incrementare l'autonomia degli autobus urbani, a ridurre i cicli di ricarica della batteria per veicoli completamente elettrici e le emissioni di CO₂. In linea con l'evoluzione dei veicoli ibridi ed elettrici per il contesto urbano caratterizzato da frequenti stop and go, il nuovo MC:01 e-URBAN riduce i costi operativi, oltre a offrire un livello e di usura uniforme e una ridotta generazione di rumore (69dB). Il nuovo pneumatico è adatto per l'equipaggiamento di tutti gli assi; inoltre le marcature M+S e 3PMSF insieme alla classe B in aderenza sul bagnato, assicurano un livello prestazionale anche in condizioni invernali. Il design ottimizzato della guancia e della struttura permette un incremento della capacità di carico, migliorandone al contempo la ricostruibilità. Il profilo dello stampo e la nuova geometria del battistrada sono concepiti per garantire trazione e resistenza agli urti durante tutto il ciclo di vita, anche tenendo in considerazione l’elevata coppia motrice trasmessa dai motori a trazione elettrica sui pneumatici.

Bkt presenta la nuova linea di pneumatici agricoli

Bkt e San José Neumáticos hanno presentato lo scorso febbraio al Fima, tra i più importanti eventi agricoli che si tiene in Spagna, la linea di pneumatici destinati al settore. In primis il nuovo V-Flexa, pneumatico radiale della linea Flotation, progettato per i rimorchi agricoli. Grazie alla tecnologia VF (Very High Flexion), questo prodotto consente di trasportare pesanti carichi con una pressione inferiore del 30% rispetto a un pneumatico standard della stessa misura. V-Flexa ha anche un battistrada dotato di cinture in acciaio che conferiscono una maggiore resistenza alla carcassa e il carico è perfettamente distribuito grazie all’area extra-large della sua impronta. Dedicati ai rimorchi agricoli sono anche altri due prodotti in mostra: RM 500 (nella misura 500/85 R 24) e Ridemax FL 693 M (nella versione 500/50 R 17). Il primo è un pneumatico radiale perfetto per gli attrezzi agricoli impiegati nella mietitura. La sua carcassa robusta e il particolare disegno del battistrada offrono elevata capacità di carico e alta resistenza a tagli e lacerazioni. Ridemax FL 693 M è pensato come soluzione per gli spostamenti quotidiani su strada e per l’utilizzo combinato di rimorchi agricoli, autobotti e spargitori. Al Fima Btk ha portato anche i più conosciuti rappresentanti della gamma Agrimax dedicata ai trattori. La serie Agrimax V-Flecto, esposto nelle due misure VF 600/60 R 30 e VF 710/60 R 42, l’Agrimax Force nella misura IF 710/70 R 42, un prodotto pensato specificamente per trattori a elevata potenza (oltre i 250 CV). e l’agrimax Teris, esposto nella misura IF 710/75 R 34, progettato per i trattori 4WD a elevata potenza.

Terrain Tamer amplia la gamma dei suoi innovativi kit Diff Locker

Terrain Tamer ha ampliato la gamma dei suoi innovativi kit Diff Locker andando così a coprire un vasto numero di applicazioni fuoristrada. Oggi i kit Diff Locker sono disponibili per numerosi modelli 4WD di importanti marchi quali: Land Rover, Toyota, Nissan, Ford, Holden, Isuzu, Mazda, Mitsubishi, solo per citarne alcuni. Il Kit Diff Locker proposto da Terrain Tamer combina in un'unica soluzione l’ELocker con tutti i componenti necessari per l’installazione, quali cuscinetti e guarnizioni, riducendo i costi e il tempo necessario per procurarsi i componenti singolarmente. I kit sono disponibili sia per l’assale anteriore sia per quello posteriore. I differenziali bloccabili elettromeccanici proposti da Terrain Tamer sono brevettati e realizzati in Australia. Composti da 4 satelliti, si possono attivare manualmente semplicemente premendo un pulsante che agisce su un elettromagnete alimentato dalla batteria del veicolo; in questo modo, la tecnologia basata sul classico compressore ad aria viene superata, lasciando chi guida completamente libero di bloccare o sbloccare il differenziale in modo semplice e veloce quando necessario. Se bloccato, l’ELocker si comporta come un blocco totale del differenziale: il 100% della coppia motrice viene ripartita simmetricamente alle due estremità del singolo assale, massimizzando la trazione e assicurando maggior grip nel momento in cui il veicolo fuoristrada affronta le situazioni potenzialmente più pericolose, quali fondi molto accidentati o ripidi dislivelli. Funzionando in modo che gli assi possano rimanere indipendenti, l’ELocker può essere installato con un semplice adattamento nel processo di montaggio. Le unità utilizzano parti che non hanno bisogno di essere sostituite, quali gli O-Ring, richiedendo così meno manutenzione. Il meccanismo elettromagnetico di bloccaggio del differenziale elimina eventuali complicazioni e costi legati al funzionamento di un compressore ad aria con tutti i relativi condotti. Al contrario, l’ELocker si collega al differenziale tramite due cavi con attacchi resistenti a polvere e acqua.

Osram presenta i nuovi Dynamic Mirror Indicator per Bmw

La famiglia LEDriving Dynamic Mirror Indicator si completa in maniera del tutto innovativa con i nuovi indicatori di direzione led completamente dinamici per Bmw. Gli indicatori di direzione per Bmw forniscono un elevato contrasto di notte e di giorno grazie all’intensa luce led arancio e consentono di ottenere fino al 200% di luminosità in più, con un conseguente miglioramento della visibilità e una maggiore sicurezza in strada. La loro installazione è semplice e non è richiesto un aggiornamento del libretto di circolazione. Il design del prodotto è pensato per integrarsi perfettamente all’esterno di numerosi modelli di Bmw.

Yokohama ha presentato il pneumatico per Suv Geolandar-CV G058

Yokohama ha presentato a fine marzo un nuovo modello della famiglia Geolandar, la linea di pneumatici studiati per Suv e 4x4. Il nuovo Geolandar-CV G058, dotato della marcatura M+S, presenta caratteristiche di guidabilità sia su strada che in off-road. Il disegno del battistrada si presenta simmetrico, con spalle robuste e una disposizione molto ordinata e regolare dei tasselli secondo la cosiddetta “variazione a 5 passi”, è dotato di 4 larghe scanalature centrali longitudinali arricchite da numerose lamelle bidimensionali e tridimensionali che massimizzano l’aderenza sul bagnato. Come tutti gli ultimi modelli sviluppati da Yokohama, Geolandar-CV G058 dispone di una mescola all’interno della quale i polimeri e la silice sono ottimamente dispersi grazie alle ultime tecnologie costruttive messe in atto dal dipartimento tecnico della casa madre. La mescola finemente mixata e uniforme al proprio interno aumenta il grip e favorisce il comfort di marcia, caratteristica fondamentale per vetture così imponenti. Rispetto al predecessore G055 il nuovo Yokohama Geolandar-CV G058 migliora in termini di contrasto all’usura irregolare, nella trazione e tenuta sul bagnato e vede infine migliorate le prestazioni in termini di rumore dovuto al rotolamento. Yokohama Geolandar-CV G058 è disponibile in una gamma di misure dai 15 ai 20”, capace di accontentare la richiesta di un vasto mercato.

Land Dragon CL-18, il pneumatico all-terrain di CST Tires

Land Dragon CL-18 di CST Tire è un pneumatico all-terrain specifico per il 4x4, che permette di affrontare anche i percorsi più impervi. Il suo design si adatta alle diverse tipologie di terreno essendo dotato, fra l’altro, di una serie di blocchi quadrati sulla spalla, che permettono di migliorare la trazione in diversi tipi di superfici (da quelle fangose a quelle più dure e ricche di pietre). Le ampie scanalature e le strisce convesse sul fondo del battistrada facilitano inoltre la dispersione di fango e detriti. I fianchi rinforzati, permettono inoltre di reagire in modo efficiente agli urti di vario tipo.