Condividi su

Pneurama Weekly

26/06/2018
Podio tutto Pirelli nel quinto e sesto round del Campionato Italiano Velocità a Imola

Dopo essersi aggiudicato la pole position, sabato Lorenzo Zanetti del Motocorsa Racing Team Ducati si è aggiudicato la gara della Superbike, categoria nella quale la scelta degli pneumatici è libera. Solo nel finale Zanetti è riuscito ad avere la meglio su Michele Pirro del Barni Racing Team Ducati. Terzo posto per Matteo Ferrari compagno di squadra di Pirro. Il giorno successivo è stato proprio Ferrari a precedere Zanetti dopo una lotta all’ultima staccata. A salire sul terzo gradino del podio è stato invece Luca Vitali del Team DMR Racing BMW.

In questa categoria tutti i piloti che sono saliti sul podio hanno utilizzato pneumatici Pirelli e 22 dei 23 piloti che hanno disputato le gare hanno utilizzato pneumatici del brand italiano.

La classe Supersport 600 è un campionato monogomma Pirelli, ed è quello più spettacolare e combattuto nell’ambito del CIV. A Imola la prima gara è stata vinta dal poleman Kevin Manfredi del Team Rosso e Nero Yamaha, che ha preceduto di meno di due decimi Marco Bussolotti del Team Rosso Corsa Yamaha e di tre decimi Massimo Roccoli del Gas Racing Team Yamaha. Nella seconda manche a tagliare per primo il traguardo è stato Marco Bussolotti che solo nell’ultima curva è riuscito a superare Massimo Roccoli. Terzo posto per Lorenzo Gabellini del Gas Racing Team Yamaha.

La Supersport 300, dove la scelta degli pneumatici è libera, è il campionato nel quale emergono le giovani promesse del motociclismo italiano. Può vantare ben 50 iscritti e tutti hanno scelto gli pneumatici Pirelli. Nella gara del sabato vittoria di Thomas Brianti su KTM che ha preceduto lo spagnolo Marc Luca Bayen del Team CM Racing Kawasaki e Kevin Sabatucci del ProGP Racing team Yamaha. Domenica ha vinto Marc Luna Bayen che nell’ultima curva ha superato Manuel Bastianelli del team Prodina Ircos Kawasaki. In terza posizione ancora Kevin Sabatucci.

Le gare del National Trophy, 600 e 1000, si disputano nell’ambito del CIV. Nelle due classi la scelta degli pneumatici è libera e anche in questo trofeo i podi sono stati monopolizzati da piloti che hanno scelto gli pneumatici Pirelli. Nella 1000 è stato Federio D’annunzio su BMW a salire sul primo gradino del podio. Alle sue spalle Ivan Goi con la nuova Ducati Panigale V4 e Luca Salvadori su BMW.

La classe 600 ha visto la vittoria di Stefano Casalotti su Yamaha, davanti a Michele Magnoni su Kawasaki e Alessio Velini su Yamaha.

 - Archivio

torna all'elenco