Condividi su

Pneurama Weekly

15/09/2016
Ponti sollevatori Ravaglioli ad uso polivalente

Il ponte Ravaglioli KPN250LIKTA

Il settore sollevamento è una delle principali sfere di interesse della Ravaglioli di Sasso Marconi che offre un’ampia gamma di ponti non solo per autovetture, ma anche veicoli commerciali ed industriali.

Questo è il caso, ad esempio, del sollevatore elettromeccanico a 2 colonne che KPN 250 LIK disponibile nelle versioni KPN 250 LIK/A con bracci anteriori a 4 stadi (3 sfili) che consentono di caricare agevolmente la maggior parte delle vetture/veicoli commerciali, e di KPN 250 LIK/T, con bracci lunghi 1.800 mm per sollevare grandi veicoli commerciali anche a passo extra-lungo.

 

Un sollevatore di nuova generazione, nato dal mix dei due ponti LIK, è il modello KPN250LIKTA che ha una portata di 5.000 kg, colonne distanti internamente 3.000 mm, bracci anteriori a 4 stadi e posteriori a 3 stadi tutti di lunghezza mm. 1.800. Questa caratteristica, esclusiva Ravaglioli, è importante per il sollevamento in quanto la ridotta lunghezza dei bracci variabile da appena 713 mm fino a 1.800 mm consente di raggiungere indifferentemente i punti di presa delle autovetture (che hanno misure di passo più contenute rispetto a quelle dei furgoni) così come di operare con la massima sicurezza non solo su autovetture di ogni dimensioni (Smart inclusa), ma anche con i veicoli commerciali e camper di nuova generazione con passi extra-lunghi.

 

Ravaglioliè il maggior costruttore europeo di ponti sollevatori ed uno dei principali fornitori di attrezzature da gommisti e per la diagnostica (controllo veicoli e assetto ruote). Fondata nel 1958 per costruire attrezzature destinate alle officine di riparazione, Ravaglioli ha sviluppato tutti gli aspetti del sollevamento, sia per quanto riguarda le vetture che per i veicoli commerciali. Gli oltre 350.000 sollevatori a 2 colonne distribuiti in tutto il mondo testimoniano la nostra specializzazione e importanza raggiunta in questo settore.

 - Archivio

torna all'elenco