Condividi su

Pneurama Weekly

08/10/2015
Cooper aggiorna la gamma stradale e 4X4

Cooper Zeon CS8

Due novità assolute rinnovano la gamma della statunitense Cooper, distribuita in italia dalla Overgom di Torino, con l’aggiornamento della gamma stradale UHP Zeon CS8 (che succede alla precedente CS6) e della UHP per sport utility Zeon 4XS in versione Sport (che succede alla precedente Zeon XSTa).

 

Le principali novità risiedono, per entrambe, in una generale ottimizzazione delle prestazioni stradali, che consentono ad esempio di guadagnare sull’etichettatura energetica la classificazione “A” nella frenata sul bagnato e la “C” per il consumo di carburante. Artefici di questo incremento prestazionale sono numerosi fattori studiati dal comparto tecnico del gruppo secondo le specifiche esigenze richieste dal mercato europeo. Per quanto riguarda lo Zeon CS8 si parte da un disegno battistrada asimmetrico, con punti di interblocco tridimensionali, dotato di ampie scanalature circonferenziali per il drenaggio dell'acqua in modo rapido ed efficiente, minimizzando così il rischio di aquaplaning. La sequenza dei tasselli del battistrada é ottimizzata al fine ridurre la rumorosità, mentre le protuberanze nelle scanalature interne al battistrada aiutano a ridurre il rumore provocato dal pneumatico sull'asfalto, per una guida più confortevole e silenziosa. La nuova mescola del battistrada del Cooper Zeon CS8 beneficia della tecnologia più avanzata in fatto di polimeri per una tenuta superiore sia sull'asciutto che sul bagnato, riducendo allo stesso tempo l'attrito e il consumo di carburante.

 

“Cooper Tire è sempre all'avanguardia in fatto di ricerca e sviluppo, e quest'ultimo pneumatico della nostra gamma incarna perfettamente questa filosofia,” ci conferma Derek Carruthers, Direttore Vendite e Marketing di Cooper Tire Europe. "Grazie alla sua tecnologia innovativa, il CS8 è un pneumatico che non solo offre una tenuta eccezionale sul bagnato, ma anche ottima manovrabilità. Reagisce prontamente ad ogni minima azione del conducente e mantiene l'auto stabile anche a velocità molto elevate".

 

Realizzato negli stabilimenti Cooper di Kruševac in Serbia, questo pneumatico è un prodotto europeo destinato principalmente al mercato del Vecchio Continente, già disponibile in una gamma iniziale che verrà a breve completata per un totale di 56 referenze, con misure comprese tra i 185 e i 245 mm per cerchi da 15 a 18 pollici, con codici velocità V, W e Y.




Cooper Zeon 4XS Sport 

Di pari passo al primo, lo Zeon 4XS Sport dispone di ampie scanalature circonferenziali destinate a massimizzare il drenaggio dell'acqua dalla superficie di contatto in maniera rapida ed efficace, riducendo così il rischio di aquaplaning, mentre la robusta nervatura centrale aumenta la sensibilità e la risposta allo sterzo, specialmente sui pesanti Suv di elevata potenza. Già introdotto in tutta la nuova gamma di prodotti Cooper ad alte prestazioni, il disegno del battistrada del 4XS Sport presenta particolari intagli 3D dotati di punti di interblocco tridimensionali, che garantiscono gli stessi vantaggi di una scanalatura tradizionale consentendo però al pneumatico di entrare prima in temperatura, migliorando così la tenuta sul bagnato, ma al contempo limitandone la flessibilità dei tasselli per l’ottimale riduzione del calore generato.

 

Derek Carruthers spiega: "Il nostro nuovo pneumatico a elevate prestazioni per Sport Utility Vehicle combina un'ampia gamma di nuove tecnologie per offrire il meglio in questo segmento di mercato. Siamo orgogliosi di poter offrire una vasta serie di prodotti che garantisce una tenuta sul bagnato di livello A”.

 

Prodotto in questa prima fase di lancio negli stabilimenti del Regno Unito, in una serie dimensionale compresa tra i 215 e i 295 mm di larghezza, calettamenti da 16 a 21 pollici e codici velocità H, V, W e Y, la realizzazione di questa gamma nel prossimo futuro verrà spostata nel più moderno impianto industriale serbo del gruppo Cooper, strategicamente basilare per una maggiore efficienza della logistica interna e dei tempi di risposta alle mutevolezze del mercato continentale.

 - Archivio

torna all'elenco