Condividi su

Articoli - Archivio

01/03/2019
Xboss, lo smontagomma diventa "intelligente"

Giuliano industrial 

 

La novità presente sui 4 modelli è costituita dal movimento articolato a parallelogramma. L’azienda reggiana è presente in 130 paesi e ha all’attivo 150 brevetti

Emiliano Costa

Il mercato delle attrezzature per gommisti è sempre più competitivo e per tenere il passo con i cambiamenti nel mondo automotive serve investire in innovazione. È ciò che fa da oltre quarant’anni Giuliano Industrial Spa, l’azienda reggiana specializzata nella produzione di smontagomme, sollevatori ed equilibratrici ruote.

 

Lo smontagomma a parallelogramma

Uno dei fiori all’occhiello dell’azienda Giuliano è l’Xboss (recentemente approvato da Bmw). Si tratta di uno smontagomme superautomatico leverless – senza contatto utensile/cerchio – che è stato pensato per venire incontro alle esigenze dei gommisti e dei professionisti che lavorano all’interno delle officine. La novità presente su quest’attrezzatura è costituita dal movimento articolato a parallelogramma che garantisce anche una maggiore sicurezza durante le operazioni di smontaggio e montaggio del pneumatico. I gommisti, pur disponendo di una macchina completamente superautomatica, possono comunque decidere di intervenire in qualsiasi momento durante le fasi di lavoro. La presenza di un sistema affidabile, in ogni fase dell’intervento, permette agli operatori di svolgere le loro mansioni con maggiore tranquillità e precisione. “Le motivazioni tecniche che ci hanno guidato nella progettazione degli smontagomme a parallelogramma – spiega Gianluca Maselli, presidente di Giuliano Industrial – nascono da un presupposto fondamentale: la ruota deve essere gestita in totale sicurezza per garantire una guida sicura al proprietario della vettura. Tanti fattori contribuiscono a un corretto smontaggio/montaggio della ruota di una vettura, non ultimo uno smontagomme su cui giochi e flessioni sono stati drasticamente ridotti. Ciò rappresenta le fondamenta del Par-Move-Concept, concetto base utilizzato nello sviluppo della serie a parallelogramma”. Lo schema progettuale del braccio a parallelogramma genera un parallelepipedo perfettamente simmetrico che permette una maggiore resistenza a tutte le coppie meccaniche. Il risultato è una significante riduzione di tutte le flessioni visibili sull’utensile di smontaggio.

I modelli che compongono la serie di smontagomme a parallelogramma sono 4. Nello specifico si tratta dell’S119, SX 120, S 121 e S 122. L’S 119, nelle versioni standard, con un braccio ausiliario e con due bracci ausiliari, è il modello che nella serie rappresenta la soluzione professionale basica con piatto autocentrante tradizionale a due cilindri. L’SX 120 è un modello declinato in due versioni altamente professionali dotato di piatto autocentrante a 4 cilindri – coperto da brevetto Giuliano – e da due bracci ausiliari. La versione più completa è dotata del sistema Lever-No-Lever (brevetto Giuliano) che permette all’operatore di scegliere se lavorare con o senza la leva. L’S 121 è un modello di gamma medio/alto provvisto di bloccaggio ruota a platorello, di due bracci ausiliari, di stallonatura a dischi e di sistema Lever-No-Lever. L’S 122 è invece il modello alto di gamma della serie. Questo smontagomma è provvisto di bloccaggio ruota a platorello, di due bracci ausiliari, del sistema Lever-No-Lever e del sistema di stallonatura combinato sia con dischi stallonatori che con sistema tradizione a paletta dotato di innovative soluzioni – brevettate da Giuliano – quali la possibilità di memorizzare la posizione di partenza e di arrivo della paletta stallonatore così da predeterminarne la corsa. In più è provvisto di un sistema che consente di evitare che la paletta resti incastrata tra pneumatico e cerchio durante la fase di lavoro. Tutti gli smontagomme a platorello prodotti da Giuliano sono dotati del bloccaggio ruota manuale Smart Lock considerato sicuro, efficiente e veloce. “Le nostre soluzioni – continua Maselli – sono pensate e realizzate per offrire ai nostri partner commerciali argomenti di vendita significativi e determinanti e per offrire all’utilizzatore finale nuovi concetti di lavoro, più semplici, più intuitivi e più sicuri. Inoltre, la gamma Giuliano comprende anche tutta una serie di altri prodotti che vanno dagli smontagomme da camion fino a un sistema per il servizio mobile passando per equilibratrici per moto, vettura e camion, e per assetti sia tradizionali Ccd che 3D”.

 

La storia

La Giuliano Industrial, attiva nel campo dell’automotive equipment come produttrice di apparecchi smontagomme per ruote auto e camion, sollevatori per gommisti ed equilibratrici ruote, è un’azienda dalla lunga tradizione. Fondata nel 1976 da Giuliano Maselli, insieme ad altri soci, l’azienda inizia la sua produzione proprio dallo smontagomme. Il successo di quest’attrezzatura, destinata a gommisti e officine, permette di aumentare gli investimenti e di internalizzare buona parte del lavoro, tanto che all’inizio degli anni 90 l’azienda allarga la propria gamma di prodotti a quelli relativi al sollevamento. Il salto di qualità arriva però negli anni 2000 con la progettazione e produzione del “The Boss”: uno smontagomme superautomatico equipaggiato con un innovativo utensile automatico a unghia per l’estrazione del tallone senza uso della tradizionale leva alza talloni e senza alcun rischio di danneggiare il cerchio. Dal 2010 in poi, dopo aver consolidato la propria posizione nei maggiori mercati tradizionali, la Giuliano Industrial inizia la sua fase di espansione nei mercati emergenti. Ne è un esempio l’apertura in Cina della succursale Giuliano Automotive Equipment Suzhou. In tutto questo tempo l’azienda continua a investire in ricerca e sviluppo tanto che nello stabilimento di Correggio nascono l’Xboss, lo smontagomme superautomatico leverless senza contatto utensile/cerchio, il Par-Move Concept, contraddistinto da una colonna verticale fissa con il gruppo braccio operante dotato del sistema a parallelogramma, e il Jboss che pur lasciando a Xboss il ruolo di top di gamma ha concentrato nel suo progetto la maggior parte delle peculiarità sviluppate e coperte da brevetto Giuliano già presenti su Xboss. Oggi l’azienda, che conta circa 80 dipendenti, è presente in 130 paesi e ha al suo attivo oltre 150 brevetti. Un risultato che denota un forte impegno della Giuliano Industrial nel campo dell’innovazione.

torna all'archivio