Condividi su

Letto per voi - Archivio

03/05/2016
Violato il divieto sull'importazione di pfu in Vietnam

 

Hoang Duong Tung, vice direttore generale del ministero dell’ambiente vietnamita, ha denunciato la giacenza di 35.000 tonnellate di pfu presso il porto di Hai Phong. I pfu sono sulla lista delle merci di cui è vietata l’importazione, ma per vari motivi c’è chi ancora tenta di importarli per utilizzarli negli impianti di pirolisi o nei forni per cemento, incurante dell’inevitabile sequestro da parte delle autorità doganali. Già nel 2014 il primo ministro vietnamita aveva incaricato il ministero delle risorse naturali e dell’ambiente, insieme al ministero delle finanze, di risolvere lo spinoso problema delle “giacenze indesiderate”, ma nonostante i due enti avessero infine deciso di acquistare parte dei pfu per convertirli in gasolio da riscaldamento, non erano poi riusciti a trovare l’intesa sul procedimento da seguire per consumare l’intera giacenza.

FONTE: TYRE AND RUBBER RECYCLING 1/2016           

torna all'archivio