Condividi su

Letto per voi - Archivio

13/12/2012
Università spagnola scopre i vantaggi della ricostruzione

Secondo uno studio dell’università spagnola di Elche sui ricostruiti prodotti in Spagna, la produzione e l’utilizzo di ricostruiti possono far risparmiare dal 50% al 70% di energia e materie prime. Lo studio rivela che la ricostruzione di pneumatici per vettura richiede in media il 44,5% in meno di energia rispetto alla produzione dei corrispondenti pneumatici nuovi, con un risparmio di 10,5 litri di petrolio per pneumatico. I ricostruiti autocarro generano un risparmio di 98,3 litri di petrolio per pneumatico (percentuale di risparmio = 69,6%). Le emissioni di CO2 nella produzione di ricostruiti vettura sono inferiori del 51,7% a quelle per la produzione dei corrispettivi nuovi, per una riduzione di 32,8 kg di CO2. Per i ricostruiti trasporto leggero e autocarro il risparmio è del 69,1%, equivalente a una riduzione 234,3 kg di CO2 per pneumatico. Infine, il risparmio economico generato dai ricostruiti è pari al 47% nel comparto vettura e 76% nel comparto autocarro/trasporto leggero.

 

Fonte: RETREADING BUSINESS 4/2012

torna all'archivio