Condividi su

Letto per voi - Archivio

28/02/2013
Un oceano di energia

Doe (dipartimento Usa dell’energia) e Ferc (commissione federale di controllo dell’energia) stanno sostenendo con fondi, permessi e assistenza tecnica diversi progetti che sfruttano l’energia delle onde e quella mareomotrice per generare elettricità pulita e spianare la strada per la crescita dell’industria. Fra queste spiccano il prototipo PB150 dell’azienda Ocean Power Technology, la boa munita di computer che catturerà energia dalle onde, e la prima stazione Usa alimentata dalle onde al largo della costa dell’Oregon (1,5 megawatt). L’azienda Verdant Power sta invece lavorando a un progetto denominato Roosvelt Island Tidal Energy, un complesso di 30 turbine da 35 kw alimentate da energia mareomotrice che sarà installato nell’East River (New York).


Fonte: E-NEWS EARTH TECHLING 24/1/2013

torna all'archivio