Condividi su

Articoli - Archivio

24/02/2017
UN LUNGO INVERNO

Nuove presentazioni di pneumatici autocarro

 

La stagione è ormai inoltrata, ma le presentazioni di nuovi pneumatici autocarro, con particolari riferimenti ai modelli invernali, proseguono. Efficienza energetica e tenuta sono gli aspetti cruciali

Massimo Condolo

Gamma invernale che si rinnova, molti produttori hanno scelto l’inizio dell’inverno per esordire con coperture e battistrada invernale, consci di come la richiesta del mercato, soprattutto per la sostituzione, si prolunghi almeno a tutto febbraio. Al traino di M+S e 3PMSF arriva anche qualche novità per il cantiere e gli impieghi on-off road.

 

 

 

 

Aeolus

Il marchio importato da Intergomma ha lanciato due modelli invernali per veicoli pesanti, lo sterzante ASW80 e il trattivo ADW80, realizzati con mescole morbide resistenti al freddo. Il primo è disponibile nelle misure 315/70, 315/80, 385/55 e 385/65 R22,5, tutte marchiate M+S e 3PMSF e con etichetta europea D per la tenuta su bagnato e l’efficienza energetica. Il secondo, prodotto come 295/60, 315/70 e 315/80 R22,5, è classificato F per l’efficeinza energetica e D per la tenuta; tutti sono marchiati 3PMSF; il 315/70 ha superato pure il test 3MPSF.

 

Bandag

Lo specialista della ricostruzione che appartiene al gruppo Bridgestone ha lanciato un nuovo battistrada per tratte regionali adatto anche a condizioni invernali estreme. Il BDR-WXT, marchiato M+S e 3PMSF, migliora prestazioni, durata e sicurezza di marcia. I ponticelli Tie-bar, che collegano i tasselli, aumentano la rigidità dell’insieme riducendo la necessità di ruotare la posizione delle gomme per ridurre l’usura “a dente di sega”, causa fra l’altro di rumorosità. Grazie agli intagli angolari che aggrediscono il velo d’acqua che si forma tra pneumatico e asfalto espellendolo lateralmente, consentono una migliore risposta dello sterzo. Il BDR-WXT è disponibile per coperture da 22,5” nelle misure, 295/60, 305/70, 315/60, 315/70 e 315/80. L’M-Drive 001 è invece il nuovo battistrada pensato per la ricostruzione dell’omonimo modello on-off road Bridgestone, adatto a impieghi estremi in cava, con un’elevata capacità autopulente e una mescola che offre un’elevata resistenza a tagli e danni accidentali. Garantisce un ottimo grip su superfici irregolari grazie alle dimesioni dei suoi tasselli, è marchiato M+S e ha un battistrada unidirezionale con Tie-bar. Ai due nuovi modelli di battistrada, Bridgestone affianca misure inedite per quelli già in commercio. Il battistrada LGT, destinato alla ricostruzione di pneumatici off-road, ha ampliato l’offerta di dimensioni ed è ora disponibile come 11.00 R20, 12.00 R20, 11 R22,5, 12 R22,5, 13 R22,5, 12,00 R24, 325/95 R24. Nuove misure anche per il regionale BDR-HG: 12,00 e 13,00 per pneumatici da 20”; 12, 13, 275/80, 295/80, 315/80, 275/70, 295/70, 305/70 e 315/70 per cerchi da 22,5”. L’M279 Evo, pensato per gli omonimi Bridgestone e adatto a tutti i modelli premium è invece disponibile come 215/57 per coperture da 17,5”, 225/75, 245/70, 265/70 e 285/70, per pneumatici da 19,5”, 12R, 295/80, 315/80, 275/70, 305/70, 315/70, 295/60 e 315/60 per gomme da 22,5”.

 

Barum

Il marchio del gruppo Continental completa il rinnovamento della gamma B 200R con il BT200R, destinato a rimorchi e semirimorchi. È disponibile nelle due misure standard 385/55 e 385/65 R22,5 e in quella per semirimorchi granvolume 445/45 sempre per cerchi da 22,5”. Le misure normali hanno l’etichettatura europea B per l’aderenza, quella per granvolume raggiunge la stessa classe nell’efficienza energetica. Come gli altri B 200R, il BT è pensato per un utilizzo regionale o su lunghe distanze, dove viene richiesta una carcassa robusta (qui il rinforzo del tallone è in corde d’acciaio) e un’elevata resistenza ai tagli. Il nuovo pneumatico, come i modelli già disponibili dallo scorso anno per asse trattivo e sterzante, è stato completamente riporgettato a livello di mescola, battistrada e struttura.

 

Firestone

L’FS 492 è il primo pneumatico Firestone dedicato specificamente agli autobus urbani. Confort, resistenza e durata sono gli obiettivi di questo multiposizione progettato con protezioni laterali contro le abrasioni da cordoli e marciapiedi. I fianchi portano indicatori di usura che segnalano quando è necessario ruotare le coperture. La carcassa offre un’elevata ricostruibilità e il battistrada presenta lamelle a profondità variabile. La misura disponibile è 275/70 R22. Per i veicoli commerciali c’è invece il Vanhawk 2, che mantiene le caratteristiche di robustezza e lunga durata del Vanhawk ma migliora le prestazioni sul bagnato (l’etichetta è B) e la resistenza al rotolamento (etichetta C). È disponibile da gennaio in 20 misure, ulteriori due si aggiungeranno nel secondo semestre.

 

Fulda e Sava

I due marchi del gruppo Goodyear Dunlop hanno presentato altrettanti modelli destinati ai semirimorchi granvolume, che offrono fino a 100 m3 di spazio utile. Si chiamano Fulda Ecotonn 2 e Sava Cargo 4 e sono offerti nella misura 435/50 R19,5. Hanno etichetta europea B per la resistenza al rotolamento e C per la tenuta su bagnato, emissioni di 70 dB(A) e sono ricostruibili e riscolpibili.

 

Hankook

Lo Smart Control TW001 apre la strada a una nuova serie di pneumatici invernali: per ora è disponibile nella versione per rimorchi e nella misura 385/65 R22,5; altre misure e le versioni trattiva e sterzante seguiranno nel 2017. Progettati secondo la Stiffness control contour theory, offrono una rigidità ottimizzata della spalla che consente migliore manovrabilità. La stabilità della struttura migliora l’efficienza energetica e aumenta la durata grazie a un’usura uniforme. Il battistrada a cinque costole con le tre scanalature principali a zig-zag e blocchi della spalla privi di lamelle consente un ottimale contatto con il suolo riducendo il rischio di aquaplaning; la nuova mescola incorpora una gomma sintetica che resiste all’indurimento a basse temperature. La carcassa garantisce un’elevata ricostruibilità.

Nuovi anche due modelli della serie a basso impatto ambientale e-cube: l’AL20 sterzane e il DL20 trattivo che si affiancano al TL20 per i rimorchi, già sul mercato. Come tutte le gomme della serie e-cube nascono con la miscela sistema IMS, basata su un processo più lungo di quelli convenzionali, che migliora i legami strutturali tra molecole di gomma e di nero di carbonio e la loro distribuzione, riducendo il calore emesso durante la guida. L’azienda dichiara un riduzione dell’8% nei consumi di carburante e una resa chilometrica superiore del 17% alla generazione precedente. L’AL 20 si basa su una struttura a blocchi centrali nervati che, incastrandosi, danno un’elevata rigidità alla struttura; il solco principale ha un disegno scalare, quelli laterali sono chiusi. Il DL20 ha una costola centrale con quattro blocchi, che diminuisce la resistenza e aumenta l’efficienza della trazione. Gli intagli a media profondità e le barre di collegamento tra i tasselli completano il disegno. Per gli autobus a lunga percorrenza, un mercato che sta conoscendo un notevole incremento, c’è il nuovo multiposizione Smart Touring, nelle dimensioni 295/80 e 315/80 R22,5. Confort di marcia e basse emissioni acustiche sono i suoi cavalli di battaglia. La cintura con struttura molto stabile e la mescola con particelle di nero di carbone grandi garantiscono un basso sviluppo di calore, che riduce la resistenza al rotolamento. Il battistrada presenta cinque costolature longitudinali con quella centrale chiusa, mentre gli intagli Multi 3D garantiscono prestazioni in frenata.

 

Matador

La gamma HR 4 del costruttore del gruppo Continental, dedicata a camion e autobus impegnati su tratte regionali, si arricchisce della nuova misura 315/70 R22,5 per lo sterzante F HR4. La serie, introdotta recentemente, è marchiata M+S e 3PMSF, ha introdotto una nuova mescola e un disegno del battistrada che migliorano la tenuta e la maneggevolezza sul bagnato.

 

Uniroyal

Il marchio del gruppo Continental famoso per i pneumatici da pioggia amplia l’offerta della sua gamma pensata per l’uso combinato su tratte regionali e lunghe distanze. Gli sterzanti FH 40 e DH 40 sono disponibili nella misura 315/70 R22,5, che affianca la 315/80; l’offerta si completa con il pneumatico da rimorchio TH40, disponibile come 385/55 e 385/65 R22,5. Gli FH hanno etichetta europea B per la tenuta sul bagnato e sono omologati M+S; i DH affiancano all’M+S la certificazione 3PMSF. Comuni a tutta la nuova generazione sono il tallone rinforzato e l’elevata densità delle cinture metalliche per un’elevata resa chilometrica, l’alta resistenza ai tagli e il liner interno contro le perdite di pressione.

 

Yokohama

Un nuovo trattivo invernale, il 902W, arricchisce l’offerta dei pneumatici Zenviroment, nati nel 2008 e caratterizzati dalla bassa resistenza al rotolamento e dall’impiego di materiali riciclabili. La gomma morbida utilizzata per questa serie nasce dall’olio estratto dalla buccia di agrumi (orange oil). Questa assicura un elevato grip mantenendo basso il livello di attrito. Il battistrada del 902W è composto da blocchi a “Z” intercalati a scanalature con la forma di saetta, che migliorano sensibilmente la tenuta su pioggia, neve e ghiaccio. La forma dei blocchi e la disposizione delle scanalature longitudinali e trasversali rende la struttura molto forte garantendo un’elevata resa chilometrica. Le misure disponibili sono 295/80, 315/70, 315/80 e 275/70 R22,5, tutte marchiate M+S e 3PMSF.

torna all'archivio