Condividi su

Articoli - Archivio

04/07/2017
UN GESTIONALE PER TUTTE LE STAGIONI

incadea.fastfit

 

Entro fine anno incadea lancerà sul mercato italiano incadea.fastfit, un software nato e sviluppato per rispondere a tutte le esigenze connesse alla gestione dei pneumatici ed espresse da produttori, distributori, rivenditori, centri di assistenza e anche piccoli riparatori

Nicoletta Ferrini

La cassetta degli attrezzi di gommisti e riparatori si arricchisce di un nuovo prezioso strumento di lavoro. Non si tratta di un innovativo cacciavite o di un sensazionale dispositivo per la diagnostica, ma di un software gestionale, che promette di risolvere con semplicità, efficacia ed efficienza pressoché tutte le attività legate alla gestione dei pneumatici e dell’officina, contribuendo anche ad aumentare prestazioni e livello di servizio. Il suo nome è incadea.fastfit ed è stato sviluppato da incadea (multinazionale del gruppo COX Automotive con sede a Monaco di Baviera), quale evoluzione del prodotto dedicato al settore della distribuzione dei pneumatici firmato incadea BSS (filiale di incadea specializzata nello sviluppo di applicazioni per aziende attive nel business della gomma, produzione, distribuzione e commercio). «incadea ha trasformato il prodotto originario di incadea BSS affinché potesse rivolgersi non solo a produttori, distributori e rivenditori specializzati, ma più estensivamente agli operatori del settore automotive e centri di assistenza che offrono il servizio pneumatici e officina – spiega Giancarlo Serra, managing director di incadea Italia –. Fastfit è un’evoluzione del prodotto, arricchita in funzione delle nuove tendenze di mercato: se infatti, da un lato, le catene di riparazione continuano ad ampliare l’attività, inserendo nella propria offerta i servizi legati alle gomme, dall’altro, anche il rivenditore di pneumatici “tradizionale” inizia a fare riparazioni, lavorazioni d’officina e manutenzione dell’auto».

 

Specifico a 360 gradi

Nonostante il vasto pubblico cui si rivolge, tra i punti di forza di incadea.fastfit c’è la sua “specificità multifunzionale”. «Piuttosto che limitarsi al “downgrade” di un prodotto più articolato come incadea.dms (noto anche come Myengine, è il gestionale ideato nel 2000 dalla stessa incadea, ma destinato alle concessionarie auto n.d.r.), l’azienda ha scelto di puntare su un software nato per dialogare direttamente con chi opera nel mondo dei pneumatici – racconta Giancarlo Serra –. Con incadea BSS, incadea ha acquisito un prodotto e anche un “know how” specifico nel settore per arrivare ad offrire una soluzione davvero specifica e completa».

incadea.fastfit ha comunque molto in comune con lo stesso incadea.dms: sono due prodotti simili e paralleli in quanto a logica funzionale di base e caratteristiche strutturali. Entrambi utilizzano come piattaforma Dynamics Nav e presentano quindi l’interfaccia grafica e le funzionalità tipiche del mondo Microsoft. Partendo da questo standard di base, molto diffuso, incadea.fastfit può poi essere facilmente “personalizzato” per i diversi mercati: come per altri prodotti incadea, anche incadea.fastfit può parlare la lingua del mercato cui si rivolge non solo per quanto riguarda l’idioma, le specificità dei mercati, ma anche per le normative amministrative. «Nella sua storia, incadea ha portato avanti questa scelta, affidando lo sviluppo locale del proprio prodotto a partner selezionati in ogni nazione, nel caso italiano si è trattato ai tempi di DEC, oggi incadea Italia – racconta Serra –. Questo ha permesso la rapida diffusione a livello mondiale di Myengine e pensiamo che lo stesso accadrà anche con incadea.fastfit».

 

Un solo software per tutte le attività

I termini che meglio descrivono incadea.fastfit sono “semplice” e “completo”. Il gestionale incadea comprende infatti diverse funzionalità, che consentono di svolgere pressoché tutte le attività legate al servizio pneumatici e dell’officina: dal preventivo all’ordine, dall’accettazione alla fatturazione, dal monitoraggio degli stock all’approvvigionamento, dalla gestione delle anagrafiche dei clienti, fino alla possibilità di realizzare analisi anche complesse relative all’andamento dell’attività. «È uno strumento sofisticato che permette, attraverso un’unica interfaccia, di completare attività diverse, ma connesse tra loro, condividendo dati sempre aggiornati e contribuendo a creare uno storico funzionale», spiega Daniele Capra, key account manager di incadea Italia.

Nonostante le sue molteplici possibilità applicative, incadea.fastfit è semplice e intuitivo nell’uso, anche grazie alla possibilità di personalizzare le impostazioni di ciascun profilo di accesso. Di base il programma prevede cinque ruoli utente: “Front Office” che include tutte le attività che si rivolgono direttamente al cliente; “Back Office” che, a completamento del ruolo precedente, comprende vendita, fatturazione, CRM e così via; “Master Data” che consente l’utilizzo dei dati inseriti per la realizzazione di analisi e reportistica; “Finance” e “IT Manager”. «Tutte le credenziali assegnate ai ruoli predefiniti possono essere modificate ed estese – illustra Capra –. Allo stesso modo, ciascun utente può personalizzare la propria “dashboard” digitale, mettendo in evidenza le funzioni che utilizza più spesso o che per lui sono più utili e interessanti».

 

Gestione semplice e senza errori

incadea.fastfit guida inoltre l’utente passo passo in ciascuna attività. «È strutturato come un percorso con step chiari, che possono essere bypassati all’occorrenza, ma che allo stesso tempo limitano le possibilità di errore. Il “plus” è che tutto avviene nella “cornice” di incadea.fastfit, cioè attraverso un unico software. Non è necessario far girare altri programmi o recuperare dati in file diversi: tutto avviene all’interno di incadea.fastfit», spiega il key account manager di incadea Italia.

Il software è infatti un riferimento per tutto. Attraverso incadea.fastfit, ad esempio, si può avere una visione immediata di tutti i prodotti disponibili nei propri stock o presso i propri fornitori. In quest’ultimo caso è poi possibile accedere immediatamente a listini prezzi ed eventuale scontistiche applicate al rivenditore. Tramite il gestionale incadea si può facilmente elaborare un preventivo dettagliato, comprensivo di tutti costi necessari per la manodopera e gli eventuali servizi accessori, e quindi inviarlo al cliente. Una volta ottenuto riscontro da quest’ultimo, sempre tramite incadea.fastfit, si può fissare l’appuntamento per l’intervento, assegnare l’attività a uno o più operatori in officina, ordinare componenti e ricambi necessari, tracciare spedizione e consegna e, naturalmente, archiviare tutte le informazioni.

«Una funzione importante è quella del check del veicolo fatta al momento dell’accettazione e attraverso cui prendiamo nota, insieme al cliente, dello stato della vettura e dei pneumatici – illustra Capra –. Annotiamo, ad esempio, il livello di usura battistrada. I dati non solo vanno ad “arricchire” l’anagrafica del cliente, ma ci permettono di stimare quando sarà necessaria la sostituzione delle gomme. Queste informazioni ci permetteranno di effettuare attraverso le funzionalità di CRM un’azione attiva di richiamo del cliente».

Terminato l’intervento si può, sempre tramite incadea.fastfit, avvisare il cliente via SMS o Email ed elaborare semplicemente la fattura.

Oltre alle sue molteplici funzionalità operative – tra cui anche, ad esempio, il servizio “tyre hotel” o la gestione del’agenda delle baie, anche via web – incadea.fastfit consente infine di elaborare report, alcuni predefiniti e altri personalizzati, per avere gli indicatori sui risultati societari. Facilmente gestibili utilizzando tabelle Excel, Pivot, Power Pivot.

 

In arrivo entro fine 2017

La commercializzazione di incadea.fastfit dovrebbe avvenire entro il quarto trimestre di quest’anno. Il software sarà proposto con due differenti formule di acquisto: come licenza d’uso pagata “una tantum”, cui aggiungere un canone periodico per la di manutenzione ovvero con una sottoscrizione “pay per use”. Già in prima fase, incadea.fastfit sarà disponibile sia con accessibilità “cloud”, sia come sistema “on premise”. Il gestionale è però pronto per essere utilizzato, in una fase successiva, anche via “mobile”.

«incadea.fastfit sta già suscitando l’interesse di diversi soggetti della filiera – illustra Giancarlo Serra –. Crediamo che questo prodotto possa davvero rispondere con efficienza alle esigenze di chi si occupa di pneumatici, quelle già evidenti e quelle che magari ancora non lo sono».

Un nuovo attrezzo sta dunque per arrivare sul banco di lavoro del gommista e punta a diventare il più indispensabile tra tutti.

 

 

INCADEA: UNA REALTÀ GIOVANE, MA GIÀ GRANDE

incadea è una realtà giovane, ma già grande. Nasce nel 2000 e, dopo appena un anno, può già contare su un’ampia diffusione a livello europeo, grazie ad una rete di partner internazionali.

Oggi, incadea, un marchio Cox Automotive, è un’azienda leader nelle soluzioni software e servizi per il mercato automobilistico globale.

Con una comprovata attenzione ed esperienza nel settore automotive, incadea è il fornitore per le aziende automobilistiche e le loro reti di vendita in tutto il mondo.

Con sede centrale a Monaco di Baviera, in Germania, e con una presenza in oltre 90 paesi per un totale di oltre 1.000 dipendenti, incadea fornisce oltre 100.000 utenti finali in tutto il mondo, e supporta più di 4.000 concessionarie di case automobilistiche leader di mercato.

L’esperienza di incadea nel settore automobilistico si integra all’interno del software fornendo soluzioni disponibili in 21 lingue ed interamente focalizzato sulle esigenze specifiche dei singoli mercati.

incadea Italia ha la sede legale e commerciale a Milano, dove risiede anche la neocostituita Business Unit incadea.fastfit, specializzata nell’aftermarket/pneumatici ed una sede operativa a Trieste, dove sono ubicati i servizi di help desk e supporto tecnico, lo sviluppo software e la Business Unit incadea.dms.

 

torna all'archivio