Condividi su

Letto per voi - Archivio

06/09/2013
Task force giapponese per i veicoli a pila a combustibile

I legislatori, gli enti statali e le aziende private del Giappone costituiranno una task force per creare una normativa che riconosca l’omologazione dei veicoli a pila a combustibile in tutti i paesi firmatari Unece (la maggior parte dei paesi Ue, il Giappone, la Corea del Sud, la Thailandia, il Sudafrica, l’Australia e la Nuova Zelanda) e in quelli che, pur non essendo firmatari, riconoscono i regolamenti Unece (esclusi Usa e Canada). Il provvedimento permetterà ai produttori di veicoli giapponesi di produrre ed esportare in massa veicoli a pila a combustibile in 33 mercati senza modificare le specifiche locali, e rafforzerà la competitività industriale del paese. 

Fonte: E-NEWS FUELCELLWORKS 25/6/2013

torna all'archivio