Condividi su

Pneurama Weekly

02/11/2018
Suzuki Italia sceglie Dunlop per la sua supersportiva da pista estrema GSX-R1000R Ryuyo

Suzuki lancia la versione più estrema della sua moto superbike GSX-R1000R. Basandosi su molti anni di esperienza nella categoria, per la sua Ryuyo Suzuki Italia ha scelto componenti sviluppati da partner tecnici esperti delle competizioni. Per i pneumatici si è affidata a Dunlop.

Dopo test approfonditi, Suzuki ha scelto di equipaggiare il suo modello da pista, realizzato in edizione limitata, con i pneumatici Dunlop KR109 per l’anteriore e KR108 per il posteriore.

La gamma Dunlop KR è stata sviluppata in reali contesti di gara ed è stata utilizzata dai vincitori del Tourist Trophy dell’Isola di Man e nel Campionato del Mondo FIM Endurance. Il KR108 è stato utilizzato dai vincitori assoluti della 24 Ore di Le Mans dello scorso anno. Un risultato eccellente per un pneumatico in commercio, specialmente nell’ambito di un campionato che permette uno sviluppo praticamente illimitato nei pneumatici. Le sue prestazioni costanti e durature e l’ampia finestra di temperature di esercizio si sono dimostrati i fattori chiave per la vittoria.

La Suzuki GSX-R1000R Ryuyo prende il nome dalla leggendaria pista di collaudo di Suzuki, famosa per essere la più veloce del mondo e progettata da Mitsou Ito, l’unico giapponese a vincere il TT dell’Isola di Man, che ha introdotto numerose caratteristiche del famigerato circuito dell’isola britannica nel suo tracciato di collaudo da 6.5km. Questa superbike esclusivamente da pista sviluppa 212 CV (210bhp) e si basa sugli obiettivi di progetto di Suzuki: ‘Run, Turn, Stop’. Questo mantra ha spinto gli ingegneri a concentrarsi sull’accelerazione, l’handling e la frenata, rendendo la trazione, la stabilità e l’aderenza fattori cruciali per permettere al pneumatico di raggiugere gli obiettivi di altissime prestazioni.

Luca Davide Andreoni, direttore marketing di Dunlop Motorcycle Europe, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di essere stati scelti da Suzuki per collaborare a un progetto così ambizioso ed estremo. La Ryuyo riprende gli elementi chiave della GSX-R1000R e li porta all’estremo. Essere stati scelti come loro partner dimostra l’importanza delle performance della gamma Dunlop KR, pneumatici che possono essere impiegati per le giornate in pista, ma vengono usati anche dai team professionisti per vincere le gare più importanti del mondo”.

Oltre al consolidato pneumatico posteriore KR108 nella misura 205/60R17, il progetto segna anche il debutto del nuovo pneumatico anteriore KR109 (misura: 125/80R17) come primo equipaggiamento. “Questo pneumatico è stato introdotto nelle competizioni nella stagione 2018 e ha già ottenuto dei feedback positivi dai piloti più titolati prima di essere scelto da Suzuki” ha aggiunto Andreoni.

Il KR108, al pari di molti pneumatici supersportivi di Dunlop, presenta l’innovativo sistema NTEC, che consente ai piloti di ridurre la pressione di gonfiaggio per l’uso in pista e di ottimizzare l’impronta a terra. È dotato inoltre della tecnologia Dunlop Multi-Tread (MT) che prevede l’uso di diverse mescole nel battistrada e della tecnologia Heat Control, per il controllo del calore; tutte caratteristiche che permettono ai piloti di aumentare la velocità e le prestazioni per compiere stint di gara più lunghi.

La Ryuyo, equipaggiata con i pneumatici Dunlop, sarà in vendita dal 10 novembre e sarà realizzata in sole 20 unità.

 - Archivio

torna all'elenco