Condividi su

Articoli - Archivio

08/09/2014
SU TRUCK & BUS PIRELLI ALLUNGA IL PASSO

Serie: 01 Pirelli


Forte del buon andamento e delle rassicuranti prospettive globali del segmento industrial, Pirelli rilancia sulla Serie:01 con inediti regionali, coach e all-season, riportando sotto i riflettori anche la ricostruzione a marchio Novatread 

Mino De Rigo

Obiettivo, di qui al 2017, crescita costante nel segmento industrial. Un target al quale la Bicocca punta attraverso un’offensiva a tutto campo, che l’ha vista rinnovare la gamma dei prodotti truck & bus con la Serie:01 la stessa che oggi approda alla seconda generazione, oggetto di una nutrita salva di annunci alla recente fiera di Essen, tra regionali, coach e all-season per rimorchi e semirimorchi. E che, inoltre, già l’ha condotta a rilocalizzare le fabbriche, cosicché ora l’intera capacità produttiva si trova dislocata in siti con posizione strategica rispetto ai mercati emergenti (in cui si concentra più del 70% della domanda di prodotto All Steel) e a crescita maggiore nel business, come Sudamerica e Nord Africa. Dice Alberto Viganò, direttore marketing della business unit Industrial di Pirelli: “Nell’intero triennio passato le attività in questo segmento hanno superato gli obiettivi. E nonostante il rallentamento del mercato, hanno raggiunto un risultato molto positivo, riuscendo da un lato a contrastare i cali della domanda e l’effetto negativo dei cambi (compensato in parte dal minor costo delle materie prime), attraverso maggiori efficienze nonché grazie al lancio di nuovi prodotti, in primis la Serie:01”.

Protagonista di una rincorsa iniziata con il suo lancio, nel 2009. “Dovevamo recuperare un gap nei confronti di alcuni dei principali concorrenti: rispetto alla completezza di gamma ci siamo riusciti già da un paio d’anni, mentre sotto il profilo prestazionale oggi l’introduzione della nuova generazione della Serie:01 non solo colma il divario ma ci proietta in avanti, sia in ragione della sicurezza di marcia che in termini di costo totale di esercizio (Tco), il principale discrimine per gli acquisti da parte delle flotte di trasporto”.

 

Un concentrato di soluzioni inedite

Un ambito nel quale la ricostruibilità gioca un ruolo chiave. E il contestuale lancio della gamma Novatread, pneumatici ricostruiti integralmente in stampo utilizzando carcasse di ultima generazione e disegni originali della Serie:01, rientra in quest’ottica. “I nostri prodotti di seconda generazione - aggiunge Viganò - vantano carcasse che impiegano l’ultima evoluzione della tecnologia Satt (Spiral advanced technology for truck), assicurando resistenza e integrità oltre la prima vita”. Alle soluzioni tecnologiche alle base della Serie:01 - quali il  cerchietto a filo esagonale Hbw (Hexagonal bead wire), per una maggiore facilità di montaggio e ricostruibilità; la completa gommatura delle cordicelle di cintura Frc (Fully rubberized cord for belt) per prevenire l’ossidazione e allungare la durata del pneumatico; e ancora, il sistema a doppia mescola del battistrada Dltc (Dual layer tread compound) ove l’una, esterna, è ottimizzata per aumentare percorrenza e grip, riducendo gli spazi di frenata, mentre l’altra, interna, è pensata per una maggiore integrità della struttura e una minore resistenza al rotolamento - sono stati aggiunti il tallone rinforzato Bwc (Bead wrapped chafer), la nuova formulazione della mescola battistrada  e la nuova geometria del disegno di FR:01 II, grazie ai quali sono stati conseguiti più alti livelli di resa chilometrica, ricostruibilità e tenuta di strada. “Al momento - sottolinea il manager di Pirelli - la Serie:01 conta già per il 58% dei volumi di vendita complessivi nel segmento truck.

Numeri destinati a crescere, anche alla luce della classificazione espressa dall’etichetta europea che conferma i notevoli progressi compiuti, tanto da porre sia la prima che la seconda generazione ai vertici della categoria sia in base alla resistenza al rotolamento che rispetto alla frenata sul bagnato”.

 

Linea regional più risparmiosa

Una nuova generazione in cui s’iscrive innanzitutto la linea di pneumatici regional R:01II, che non solo fa totalmente proprie le innovazioni riassunte nei già citati acronimi Hbw, Bwc, Frc e Dltc, ma vi aggiunge anche la soluzione 3Sb a triplo sandwich per le cinture (three sandwich belts), ideata per aumentare la regolarità d’usura e avvantaggiare sia la vita utile del pneumatico che la precisione di guida. Due i disegni battistrada della rinnovata linea di prodotto: FR:01II e TR:01II, rispettivamente destinati agli assi sterzanti e motore. Disponibili nelle misure 315/70R22.5, 295/80R22.5 e 315/80R22.5, entrambi si avvantaggiano di una geometria del disegno battistrada, studiata per migliorare direzionalità e tenuta su fondi asciutti e bagnati, riducendo al contempo, grazie al contributo della doppia mescola, rumorosità ed energia dissipata. In particolare, gli FR:01II presentano un battistrada più largo rispetto al modello precedente, anche a vantaggio della resa chilometrica, 4 incavi a zig-zag abbinati a cordoli longitudinali in modo da ridurre gli spazi di frenata, e soprattutto un disegno a spalla ribassata (Rsr) concepito per ottimizzare la pressione di contatto al suolo.

In base ai test condotti dalla P lunga, il vantaggio rispetto ai predecessori consiste soprattutto nell’incremento del chilometraggio, ben il 20% in più, in aggiunta a miglioramenti di circa il 10% in relazione a tenuta su asciutto e bagnato, ricostruibilità e resistenza alle lacerazioni del battistrada. Quest’ultima risulta invece il punto forte dei nuovi TR:01II (marcati M+S e 3PMSF), cresciuta secondo la Bicocca del 20% rispetto al disegno precedente; e poi, aumenti prossimi al 10% nella resa chilometrica, nella ricostruibilità, nella tenuta di strada e nella trazione sulla neve.

 

Comfort sulle lunghe percorrenze

Votata all’impiego sui pullman di lunga percorrenza, la nuova serie H:01 Coach, declinata in FH:01 Coach, per tutti gli assi, e TH:01 Coach, specifica per assi trattivi, conferma i disegni battistrada già propri della linea H:01. Cambiano invece mescole e struttura, con l’adozione delle già citate innovazioni. Così, restando invariati i parametri di aderenza su asciutto e bagnato, agli inediti FH:01 Coach Pirelli ascrive un +20% nel chilometraggio   rispetto ai precedenti FH:01 e un progresso del 10% in termini regolarità d’usura, di ricostruibilità e comfort di guida. Aspetto, quest’ultimo, in cui i nuovi TH:01 Coach (marcati M+S e 3PMSF) segnano invece la differenza più netta sui predecessori, risultando nei test della Bicocca del 20% più confortevoli, incrementando al contempo del 10% chilometraggio, uniformità del consumo e ricostruibilità. Per entrambi i nuovi disegni ecco la disponibilità nella misura 295/80R22.5, con indice di carico maggiorato 154/149M nel caso degli FH:01 Coach; nel frattempo, la linea FH:01 guadagna due dimensioni inedite, 315/70 e 315/60, in versione extra load. A completare il ventaglio dei nuovi annunci per il segmento, la presentazione della serie di pneumatici all-season per rimorchi e semirimorchi ST:01 M+S, nella misura 385/65R22.5. Se la struttura resta la stessa dell’ST:01 già sul mercato, i miglioramenti si concentrano sul fianco, con cordoli di rinforzo per una maggiore resistenza a impatti laterali e strisciamenti, e sul battistrada, dove una diversa geometria di vuoti e pieni è chiamata a ridurre la ritenzione dei sassi e ad aumentare la tenuta di strada; da parte loro, gli incavi trasversali che segnano i cordoli sono pensati per favorire l’aderenza sui fondi scivolosi e freddi. Destinato a medie e lunghe percorrenze, il nuovo pneumatico mantiene le stesse carat teristiche di durata dell’ST:01, che supera invece in misura del 10%, sulla base delle rilevazioni di Pirelli, nella ricostruibilità e nell’aderenza nelle diverse condizioni invernali.

 

• NOVATREAD, RICOSTRUZIONE SUGLI SCUDI

In un mercato autocarro sempre più attento ai costi di esercizio, Pirelli rispolvera la ricostruzione sotto le insegne Novatread. A riportare il marchio alla ribalta, gli annunci concentrati sul segmento truck & bus, con i nuovi prodotti della Serie:01 dalle carcasse più che mai votate alla ricopertura integrale. Spiega Alberto Viganò, responsabile marketing della divisione Industrial: “Per chi cerca prestazioni analoghe ai pneumatici nuovi a un prezzo assolutamente vantaggioso Novatread rappresenta la scelta più adatta. Le carcasse, esclusivamente Pirelli, sono tutte di nuova generazione. La ricostruzione, che avviene a caldo negli stampi, prevede all’ingresso un accurato controllo di qualità dei pneumatici usati, l’uso di disegni battistrada originali della Serie:01 e l’impiego di mescole concepite per fornire un bilanciamento ottimale tra resa chilometrica, resistenza alle lacerazioni e riduzione della resistenza al rotolamento”. L’avvio della produzione, che in Italia conta su un accordo con Marangoni, prevede tre misure iniziali per assi motori e rimorchi: 315/70R22.5 TH:01, 315/80R22.5 TR:01 e 385/65R22.5 ST:01 Base.

torna all'archivio