Condividi su

Letto per voi - Archivio

04/09/2020
Quando la tecnologia non è poi così “smart” ...

Un recente studio sulla percezione della sicurezza al volante, condotto negli USA da un’azienda di intelligenza artificiale, ha rivelato che più della metà degli intervistati (il 51%) non ritiene sicuri gli autotrasportatori di merci in quanto tendenzialmente più inclini a distrarsi con le tecnologie smart (soprattutto i cellulari e i social media). Le cifre mostrano che 1 conducente su 5 è stato multato o ha subito una decurtazione dei punti sulla patente e 1 su 7 è rimasto ferito o ha perso il proprio veicolo a seguito di una collisione causata da guida distratta. Lo studio indica inoltre che solo il 12% dei conducenti tiene sempre il cellulare spento quando è al volante e solo il 19% lo tiene in modalità silenziosa.

FONTE: E-NEWS AUTOMOTIVE FLEET 29/6/2020

torna all'archivio