Condividi su

Pneurama Weekly - Archivio

23/01/2020
Pubblicati i risultati di vendita dei membri di ETRMA per il 2019: nel complesso, mercato più debole

Il 21 gennaio 2020 la European Tyre and Rubber Manufactures’ Association ha pubblicato i dati di vendita dei propri membri relativi all’ultimo quarto dell’anno appena trascorso e al totale del 2019. In generale, per il mercato europeo le performance dell’intera industria per l’anno 2019 sono state deboli, mantenendosi però per lo più stabili per il mercato del ricambio, con i pneumatici autocarro che non hanno registrato incrementi né decrescite, e i pneumatici moto che hanno invece registrato un lieve aumento. Le vendite dei pneumatici agro hanno registrato un -6%, ottenendo risultati scarsi per il sesto anno di fila. Per quanto riguarda l’ultimo quarto del 2019, per tutti i segmenti del settore, eccezion fatta per i pneumatici da moto, hanno registrato un trend negativo se comparato con lo stesso periodo del 2018. In seguito ai dazi antidumping imposti sulle importazioni cinesi di pneumatici autocarro, Fazilet Cinaralp, Segretario Generale di ETRMA, ha notato che: “le vendite piatte per il segmento aftermarket dei pneumatici autocarro mostrano che le importazioni cinesi sono state almeno in parte rimpiazzate da importazioni da altri paesi, in particolare dal Sud Est asiatico e dalla Corea.” Le importazioni dai Paesi dell’area ASEAN sono cresciuti del 215% nel 2018 e del 170% nel 2019 e quelle dalla Corea del Sud sono cresciute del 117% nel 2018 e del 7% nel 2019.

 - Archivio

torna all'elenco