Condividi su

Normative: News Legali

30/04/2012
NEWS - Ancora sulla mediazione civile obbligatoria. In vigore anche per le cause eventi a materia il condominio e il risarcimento danni da circolazione di veicoli e natanti

A cura dell'Avvocato Tommaso Bagnulo

A pieno regime la mediazione civile obbligatoria di cui al D.Lgs. 4 marzo 2010 n. 28: pertanto anche per le controversie in materia di condominio e di responsabilità civile derivanti dalla circolazione dei veicoli e natanti vi è dal 21 marzo 2012 l’obbligo del preventivo esperimento del tentativo di mediazione.

Nello specifico, con riferimento “causa condominiale”, è utile segnalare che con l’opportunità di far ricorso a una concezione “oggettiva” e non “soggettiva” dalla quale potrebbe discendere impropriamente la concezione che esse siano tutte le cause in cui una delle parti sia un condominio; pertanto gli articoli di riferimento cui attenersi per la delimitazione di tali cause non possono che essere dall’art. 1117 all’art. 1139 codice civile. Per quanto vi è chi sostiene – non senza fondamento – che nel novero non possano essere considerare le domande volte all’ottenimento della revoca o alla nomina dell’amministratore, rientrando esse nei procedimenti di c.d. volontaria giurisdizione che, ai sensi del medesimo D.Lgs. 28 sarebbero esclusi in quanto da svolgersi in camera di consiglio.

Relativamente all’altra categoria di controversie per le quali diviene obbligatorio il tentativo di mediazione, esse si rinverranno nel codice della strada e in quello della navigazione nell’ambito della nozione di “circolazione” dunque, a ciò non limitandosi il solo art. 2054 codice civile.

Torna alle normative