Condividi su

Normative: News Legali

30/04/2012
NEWS - Cedibile il credito da risarcimento danni patrimoniali da sinistro stradale

A cura dell'Avvocato Tommaso Bagnulo

È quanto ha stabilito la Corte di Cassazione, sez. III, con la pronuncia del 10 gennaio 2012 n. 52, ai sensi del quale in base alle norme generali di cui agli artt. 1260 e segg. codice civile, circa il principio della libera cessione del credito, tra i crediti cedibili rientrano anche quelli relativi al risarcimento dei danni patrimoniali da sinistro stradale, non rientrando essi tra quelli aventi natura strettamente personale né essendovi specifici divieti di legge in tal senso. Pertanto, anche in caso di necessità di accertamenti giudiziali relativi alla responsabilità del sinistro nonché alla relativa quantificazione del danno, il relativo diritto di credito può essere oggetto di cessione, da notificarsi naturalmente al debitore. Il caso trae spunto da una fattispecie nella quale una società che aveva acquistato dal danneggiato dal sinistro il relativo credito si vedeva pronunciare giudizialmente il proprio difetto di legittimazione nei confronti dell’obbligato al risarcimento, in quanto – veniva affermato a motivazione del diniego – il credito ceduto non sarebbe solo futuro ma anche incerto. La Suprema Corte – censurando le pronunce dei precedenti gradi di merito – di contro ha rilevato che il credito sorge al momento del sinistro in favore della parte lesa e di conseguenza può essere oggetto di cessione anche prima dell’ultimazione degli accertamenti relativi alla responsabilità del sinistro e della reale quantificazione.

Torna alle normative