Condividi su

L'editoriale - Archivio

05/05/2020
A testa alta

Renzo Servadei

Se escludiamo le trame dei film di fantascienza, è la prima volta che l’umanità si trova a combattere contro un nemico comune, scoprendo che i confini sono solo nelle nostre menti, che al di là delle opinioni politiche, le misure efficaci sono quelle dettate dalla scienza. Abbiamo anche capito che si può vivere senza tante cose, ma ad esempio non si può vivere senza trasporti che sostengono la logistica del cibo dei farmaci. Abbiamo capito che ci manca tanto il contatto umano proprio ora che abbiamo tutti imparato a usare la tecnologica virtuale. Confrontarsi, condividere, assumere decisioni comuni. Noi di Pneurama vogliamo mettere il nostro mattoncino, sostenendo l’iniziativa “A testa Alta” che hanno messo in piedi Cna Autoriparazione e Confartigianato Autoriparazione, insieme con Focus Officina (il progetto formativo di Quattroruote Professional e Autopromotec), ma aperto anche a tutti coloro che ne condivideranno lo spirito. Si tratta di una diretta facebook bisettimanale della durata di mezz’ora dalle 18 alle 18 e 30 dedicata agli autoriparatori per ascoltare riflessioni di esperti in vari settori, condividere nuovi progetti e perché no sentirsi meno soli. Gli incontri virtuali saranno accessibili tramite i link (senza richiedere nessuna installazione) che verranno pubblicati sulle pagine social, e per quanto riguarda i lettori della nostra rivista sulla pagina facebook di Pneurama e su Pneurama Weekly vi saranno anche "pillole" gratuite di formazione, gestite in ambiente Cisco Webex, anche in questo caso l’accesso sarà libero tramite link, ma i posti saranno limitati per riuscire a garantire l’interazione con i docenti che avranno il compito di illustrare alcuni elementi fondamentali riguardanti la gestione dell’impresa, le attività di marketing e i nuovi possibili business. Riteniamo infatti che sia importante passare nel modo più rapido possibile questi momenti difficili, ma una volta che la fase acuta sarà superata, saremo solo a metà dell’opera, perché il mondo non sarà più uguale a prima per molto tempo. Sarà quindi necessario rimboscarsi le maniche per partire bene. La prima iniziativa nella quale l’esperto di statistiche automotive di Gipa Marc Aguettaz ha fornito una prima stima degli effetti del coronavirus sul mondo dell’autoriparazione con commenti di alcuni esperti ha avuto un successo straordinario; nel momento in cui stendiamo queste note le visualizzazioni della puntata sono state 4.300. Questo significa che l’intero settore ha recepito in pieno il messaggio degli organizzatori “noi ci siamo e andiamo avanti a testa alta”.

torna all'archivio