Condividi su

Dai nostri partner - Archivio

09/07/2019
Le innovazioni di Vipal

David Wilson • Retreading Business

Quest’anno Vipal ha presentato ad Autopromotec numerose novità, concentrandosi su tre elementi fondamentali: le collaborazioni con i ricostruttori locali, l’economia circolare, e la presenza globale del marchio.

In particolare, l'azienda ha lanciato una serie di nuovi disegni di battistrada, ovvero i modelli VL160, VT540, VT110, VT240, DV-MT e VM540, che erano in primo piano in occasione della fiera. Oltre a questi disegni, progettati specificamente per soddisfare le esigenze del mercato europeo, Vipal ha presentato anche numerosi nuovi prodotti della sua linea di riparazione Green Line, e soluzioni tecnologiche, come Vipal Fleets, oltre alle attrezzature di Vipal Machines.

Per quanto riguarda i disegni del battistrada, i riflettori erano puntati sui nuovi lanci, con particolare attenzione al VM540, che è stato sviluppato per offrire un’elevata aderenza su diversi tipi di superficie e che incorpora la tecnologia Vipal Eye Control, che aiuta l'utente a identificare il livello di usura del battistrada. Grazie a Eye Control è possibile identificare le anomalie di allineamento, equilibratura, geometria e percorrenza consigliata, nonché il momento di rimuovere il pneumatico per ulteriori ricostruzioni.

Fra le altre novità presentate, anche il disegno VL160, indicato per pneumatici Super Single o del segmento autostradale, che assicura una buona resa chilometrica e un'elevata resistenza all'abrasione, dotato anch’esso della tecnologia Eye Control, e il VT540, indicato per i pneumatici montati sugli assi trattivi e progettato per strade asfaltate e non, marchiato con il simbolo alpino per la guida alle basse temperature e su neve. In mostra anche il VT110 (nelle versioni tradizionale ed ECO), sviluppato per i pneumatici radiali sugli assali motore, che riduce la resistenza al rotolamento e consente un minore consumo di carburante e che reca anche il simbolo alpino. Ultimo ma non meno importante, Vipal ha presentato anche il disegno VT240, che offre una buona resistenza all'abrasione e una bassa generazione di calore, e il DV-MT, che offre un'usura uniforme e un esclusivo raggio di curvatura progressivo. Oltre ai nuovi prodotti nell’ambito dei battistrada, ad Autopromotec Vipal ha anche presentato Vipal Fleets, una piattaforma che consente una diagnosi dei pneumatici rapida e precisa. Nelle flotte, questo strumento aiuta il controllo dell'inventario, nonché la misurazione e la gestione dei pneumatici. Grazie alla possibilità di informare l'utente quando è necessario smontare i pneumatici e inviarli al ricostruttore, Vipal Fleets contribuisce a ridurre il costo per chilometro (CPK) delle flotte, tra gli altri vantaggi. Vipal Fleets supporta l'inventario degli pneumatici, il controllo dei costi, il controllo delle prestazioni, i registri di consegna e le prove in caso di smaltimento delle carcasse con il ricostruttore, oltre a un registro fotografico della fine del ciclo di vita del pneumatico, garantendo il suo tracciamento sin dal primo utilizzo. La piattaforma è accessibile da computer, tablet e smartphone, consentendo ai team tecnici dei ricostruttori di eseguire una diagnosi rapida e accurata, riducendo così i tempi di risposta per le flotte. In caso di indisponibilità o limitazione dei dati della rete wi-fi, Vipal Fleets funziona anche come app per consentire le transazioni necessarie, comprese le rotazioni, le misurazioni e la raccolta dei dati, che vengono automaticamente aggiornate nel cloud quando ci si connette a Internet. Inoltre, è anche adatto a servire le flotte che utilizzano i chip con tecnologia RFID (Radio-Frequency Identification) per identificare i propri pneumatici.

“Vipal Fleets è un ulteriore strumento che integra il pacchetto di servizi di Vipal e la sua rete di clienti autorizzati, che riteniamo essenziali per la realtà dei trasporti oggi”, ha commentato Leandro Rigon, International Business director di Vipal.

 

Riproduzione riservata – Diritti Retreading Business.

torna all'archivio