Condividi su

Normative: Fisco

30/12/2016
FISCO - Novità fiscali in pillole del D.L. 22 Ottobre 2016 n. 193, Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 249 Del 24 ottobre 2016

A cura di Alberto Piombo Dott. Commercialista

Oltre alla rottamazione delle cartelle il suddetto Decreto Legge, interviene con una serie di norme che intaseranno di adempimenti le amministrazioni delle aziende oppure che prorogheranno con alcune novità alcune norme agevolative precedenti.

 

Spesometro trimestrale

Dal 2017 il termine per l’invio della comunicazione polivalente diviene trimestrale. L’elenco di tutte le fatture emesse e ricevute in ogni trimestre dovrà essere inviato telematicamente all’Agenzia delle Entrate entro le date del 31/05 – 31/08 – 30/11 – 28/02 di ciascun anno. Rimangono in vigore le scadenze ordinarie per gli adempimenti relativi all’anno 2016.

 

Liquidazione IVA trimestrale

Con le stesse scadenze appena viste per lo spesometro trimestrale, dal 2017 i contribuenti saranno tenuti alla comunicazione telematica dei dati contabili riepilogativi delle liquidazioni periodiche IVA. Anche coloro che pagano l’IVA mensilmente dovranno inviare i dati ogni tre mesi.
Sono esonerati da tale adempimento coloro che sono anche esonerati dalla presentazione della dichiarazione annuale IVA.


Revisione dei termini per l’invio della dichiarazione IVA annuale e abolizione di alcuni adempimenti.
Il termine ultimo di invio della dichiarazione annuale Iva slitta al 30 aprile di ogni anno. Per quanto riguarda la dichiarazione Iva relativa all’anno 2016, il termine rimane quello del 28 febbraio 2017.

Torna alle normative