Condividi su

Normative: Fisco

10/12/2013
FISCO - Moratoria ABI

A cura del Dottore Commercialista Alberto Piombo

Le Piccole e Medie Imprese possono chiedere la sospensione della quota capitale su finanziamenti e mutui in corso all’1 luglio 2013, nonché l’allungamento del finanziamento. Più dell’80% di Banche e Intermediari finanziari ha siglato l’accordo con i rappresentanti delle PMI.
Sul sito dell’Abi, www.abi.it, alla sezione “Mercati” a cui si accede dalla homepage e alla voce “Crediti” quindi sotto “crediti alle imprese”, è possibile trovare il modulo di richiesta.
L’accordo si rivolge alle PMI (meno di 250 dipendenti, fatturato minore di 50 mln) che:
- al momento della domanda non abbiano posizioni debitorie classificate come “sofferenze”, “partite incagliate”, “esposizioni scadute/sconfinanti”, né “procedure esecutive in corso”;
- presentino una temporanea tensione finanziaria.

Esse possono quindi richiedere:
la sospensione per 12 mesi della quota capitale delle rate dei mutui;
la sospensione per 12 mesi della quota capitale dei canoni di operazioni di leasing immobiliare, o per 6 mesi per il leasing mobiliari;
l’allungamento della durata dei mutui (non oltre 3 anni per i mutui chirografari e 4 anni per quelli ipotecari);
l’allungamento sino a 270 giorni delle scadenze delle anticipazioni bancarie su crediti per i quali si siano registrati insoluti di pagamento.
Oggetto delle operazioni di sospensione possono essere anche i mutui che hanno già beneficiato di analoga facilitazione (accordo del 3 agosto 2009 e successive proroghe), ma sono esclusi i mutui sospesi ai sensi dell’Accordo del 28 febbraio 2012.
La domanda va presentata entro il 30/06/2014.
Il link dell’ABI è quanto mai esplicativo per le modalità di concessione della moratoria.

Torna alle normative