Condividi su

Normative: Privacy

04/11/2013
PRIVACY - Eccezioni e casi particolari

A cura del Dottore Juri Torreggiani - Consulente privacy

Nell’ambito delle linee guida, il Garante espone poi alcune situazioni in cui non occorre chiedere il consenso preventivo per finalità di marketing:
• e-mail a clienti: è ammesso che il titolare del trattamento invii e-mail promozionali ai propri clienti, ma solo per pubblicizzare beni o servizi analoghi a quelli già acquistati e salvo che i clienti non si oppongano a tali invii;
• comunicazioni commerciali ai “fan” di marchi o aziende: in riferimento ai social network, è ammesso che un’impresa o società invii comunicazioni promozionali ai propri “fan” o “follower”, purché dall’iscrizione di questi alla pagina aziendale si evinca inequivocabilmente la volontà dell’interessato di ricevere tali tipologie di messaggi e salvo che l’interessato non si opponga successivamente a tali invii.

Torna alle normative