Condividi su

Pneurama Weekly - Archivio

13/02/2019
Pneumatico invernale, Bridgestone presenta Blizzak LM005 per la stagione 2019-2020

Tenuta e sicurezza. A duemila metri di quota, ai piedi del monte Cervino, su una pista di neve e ghiaccio la Bridgestone ha presentato e testato, su diversi modelli di auto, il nuovo Blizzak LM005. Un’anteprima di quella che sarà la linea invernale per la stagione 2019-2020. Per l’ultimo arrivato nell’azienda giapponese i progettisti hanno introdotto diverse novità e miglioramenti, così da arrivare a un prodotto finale che consente di affrontare tutte le condizioni di guida tipicamente invernali, ghiaccio, neve di tutti i tipi e bagnato, e ottenere l'etichetta europea di classe “A” per aderenza in condizioni estreme.

Il pneumatico Blizzak LM005 nasce dal connubio tra l’inedito disegno del battistrada e una mescola migliorata, realizzata con la tecnologia Bridgestone chiamata Nano Pro-tech. Si tratta in pratica di una mescola con un alto contenuto di silice che consente di migliorare le prestazioni in condizioni di strade innevate o fondo bagnato. La silice, infatti, fa in modo che la mescola del pneumatico abbia un comportamento elastico ottimale anche a temperature molto basse, garantendo così adesione e di conseguenza trazione. L’uso della nuova tecnologia nano-selettiva di Bridgestone, combinata con la Nano Pro-tech, migliora ulteriormente la dispersione di silice del pneumatico, permettendo a Blizzak LM005 di garantire prestazioni costanti in tutte le condizioni invernali.

Ma non è l’unica novità. A subire dei cambiamenti è stato anche il battistrada. L’aumento del numero di incavi nella spalla migliora il grip del pneumatico su neve e ghiaccio e ottimizza la pressione di contatto dei blocchi della spalla del pneumatico durante la frenata. Mentre l’ottimizzazione del rapporto pieno vuoto nell'area centrale del battistrada consente un maggiore drenaggio dell'acqua e l’intrappolamento della neve. Inoltre, l'utilizzo della scanalatura a zig-zag consente aderenza tra la neve nel pneumatico e quella presente sulla strada. In pratica gli ingegneri della Bridgestone hanno combinato le lamelle 2D al centro con il design a lamelle 3D nella spalla e le scanalature laterali per offrire un grip migliore in condizioni stradali ghiacciate. Inoltre, per le misure più grandi il disegno viene ottimizzato e vengono utilizzate scanalature longitudinali che massimizzano il drenaggio dell'acqua. La certificazione 3PMSF (3 Peak Mountain Snow Flake) e la marcatura M + S rendono Blizzak LM005 conforme a tutte le normative invernali vigenti in Europa. Ad oggi le gomme invernali rappresentano il 30% del mercato in Italia.

Sviluppato e prodotto in Europa, Blizzak LM005 sarà disponibile in 116 misure (da 14'' a 22''), ne seguiranno altre 40 nel 2020. Il lancio copre il 92% della domanda del mercato e il 90% per cerchi da 17" e oltre. 24 misure saranno disponibili con la DriveGuard Run-Flat Technology (RFT) di Bridgestone, integrando i vantaggi del prodotto di punta del segmento invernale Bridgestone con l’innovativa tecnologia per la mobilità estesa. Con DriveGuard RFT, gli automobilisti possono mantenere il controllo e continuare a guidare in sicurezza per 80 km con una velocità di 80 km/h in caso di danno al pneumatico.

 - Archivio

torna all'elenco