Condividi su

Pneurama Weekly

20/09/2018
Pirelli si fa in due per il business delle flotte con Cyber Fleet Smart e Cyber Fleet Gate

Pirelli rinnova completamente Cyber Fleet, il sistema per il monitoraggio e la gestione dei pneumatici delle flotte. Alla 67° edizione dell’IAA Commercial Vehicles di Hannover 2018, la P lunga si presenta con la propria tecnologia Cyber lanciando sul mercato la nuova generazione di soluzioni destinate alle flotte: Cyber Fleet Smart e Cyber Fleet Gate, entrambe pensate per ottimizzare i costi di gestione, aumentare la sicurezza e l’efficienza dei trasporti su gomma, ridurre il fermo dei veicoli e le emissioni di CO2. Queste nuove soluzioni presentate dall’azienda milanese arrivano completamente rinnovate rispetto al prodotto per il mondo truck che ha debuttato nel 2012. Cyber Fleet Smart e Cyber Fleet Gate, infatti, si basano sulla tecnologia di comunicazione Bluetooth, che ha permesso la semplificazione e velocizzazione delle attività di monitoraggio dei pneumatici e non richiede alcun supporto hardware a bordo del veicolo.

Entrambe le soluzioni sono connesse al cloud Pirelli dove i dati dei pneumatici vengono elaborati per fornire stime e predizioni sul consumo carburante, sull’efficienza dei veicoli e sulle operazioni di manutenzione necessarie. Inoltre, l’esperienza maturata da Pirelli con la prima versione di Cyber Fleet ha consentito di riprogettare il sistema in modo da avvicinarlo alle esigenze delle aziende di trasporto, quasi azzerando le tempistiche per l’installazione.

La rivoluzione tecnologica e digitale di Pirelli è iniziata nel 2005 e non si ferma: queste prime soluzioni Cyber Fleet per il mondo truck – Smart e Gate - saranno disponibili per i

gestori di ogni tipo di flotta: bus per il trasporto persone, flotte di veicoli per il trasporto urbano o regionale, compagnie di leasing e altre attività che vogliano aumentare la sicurezza e diminuire i costi. L’introduzione nel mercato inizierà nel primo trimestre 2019 e i paesi coinvolti nella prima fase saranno Italia e Regno Unito, ai quali seguiranno Germania e Brasile nel secondo trimestre dell’anno.

 

Cyber Fleet Smart

La soluzione Smart del sistema Cyber Fleet è una soluzione Plug&play, basata sull’installazione di sensori all’interno dei pneumatici che comunicano direttamente con la Smart App, un’app gratuita installata sullo smartphone del gestore del veicolo commerciale, l’autista o il proprietario della flotta. Questi potranno quindi configurare la flotta definendo i layout dei propri veicoli e avere sempre a disposizione una lista aggiornata con gli ultimi dati ricevuti. Al momento del controllo pneumatici, utilizzando la tecnologia Bluetooth, i sensori inviano le informazioni di pressione e temperatura alla Smart App che, in caso di pressione bassa o lento sgonfiamento, mostra un allarme per segnalare l’anomalia all’utente, il tutto in meno di 30 secondi, a fronte di 15-20 minuti necessari per un’operazione di questo tipo. I dati sullo status dei pneumatici saranno trasmessi al cloud Pirelli che permetterà la condivisione di tali informazioni con tutti i device che si deciderà di sincronizzare. Periodicamente, grazie all’elaborazione di questi dati, il cliente riceverà un report di utilizzo dei pneumatici con indicazioni circa l’efficienza del veicolo. L’ottimizzazione dei tempi permette un monitoraggio più frequente delle gomme, che si traduce in maggiore sicurezza alla guida. Facile e veloce da installare, Cyber Fleet Smart non richiede alcun hardware addizionale o sottoscrizione, così come non necessita l’acquisto di device professionali.

 

Cyber Fleet Gate

La velocizzazione delle attività di monitoraggio dei pneumatici, che diventa vera e propria automazione nel caso del Gate che si presenta come un’evoluzione della soluzione Smart della quale mantiene tutte le features, automatizzando però del tutto l’attività di controllo pneumatici. Un semaforo, installato nell’aera di deposito dei veicoli, riceve i dati dai sensori e li elabora in tempo reale, al passaggio del veicolo; una luce verde si illumina se tutti i pneumatici sono in ottime condizioni, altrimenti una luce rossa avvisa della necessità di un intervento di manutenzione. Contemporaneamente, il Gate invia le informazioni al Cyber Fleet Control, un portale web consultabile in ogni momento dal gestore della flotta. Così, ogni volta che un veicolo entra o esce dall’area di deposito attraversando il gate, viene verificato lo stato dei pneumatici e l’informazione trasmessa attraverso il semaforo.

Anche la soluzione Gate prevede un report periodico, basato sull’analisi dei dati con informazioni utili alla gestione della flotta quali: indicazioni per una migliore gestione delle coperture, efficienza dei veicoli, manutenzione predittiva, consumo carburante. Come per la soluzione Smart, anche in questo caso è possibile scaricare gratuitamente la Smart App e utilizzare il proprio smartphone per monitorare ovunque e rapidamente la flotta.

Infine, Cyber Fleet Gate prevede la possibilità d’integrazione con il software gestionale della flotta.

“Le smart tyres - dotate di sensori Cyber in grado di estrarre le informazioni chiave dell’interazione fra il pneumatico e la strada - rappresentano una vera rivoluzione, spiega Gianni Guidotti, Chief Technical Officer Pirelli Cyber. Le soluzioni studiate da Pirelli Cyber per il business delle flotte offrono importanti vantaggi, a partire dalla sicurezza su strada. Oltre a questo, non va dimenticato il risparmio: le flotte nostre partner nello sviluppo della piattaforma hanno rilevato un risparmio annuo su una percorrenza di 100.000 km di oltre il 4% di gasolio, pari ad oltre 900 litri. Oltre ad un impatto ambientale più basso grazie alla riduzione delle emissioni, il vantaggio sta anche nella vita media dei pneumatici, che aumenta di circa il 10%”. 

 - Archivio

torna all'elenco