Condividi su

Pneurama Weekly

05/08/2021
Pirelli punta su soluzioni di gamma per la gara del WorldSBK all'Autodromo di Most in Repubblica Ceca

Il Campionato Mondiale Motul Fim Superbike per il sesto round della stagione 2021 fa tappa in Repubblica Ceca, che torna a ospitare la massima competizione per derivate dalla serie per la prima volta dopo il round di Brno nel 2018. Quest’anno sarà un nuovo circuito ad accogliere la corsa al titolo iridato: l’Autodrom Most farà il suo esordio nel calendario del WorldSBK, e sarà una tappa fissa almeno fino al 2025. Situato vicino a Praga, l’Autodrom Most è stato inaugurato nel 1983 come il primo impianto per le competizioni motociclistiche in quella che allora era la Cecoslovacchia. Il circuito ha già ospitato molti eventi tra cui dei campionati motociclistici nazionali, rientrando nell’impegno del circuito di essere parte della vita sportiva, sociale e culturale della regione. Autodrom Most rappresenta solo uno dei molteplici nuovi ingressi della stagione 2021 WorldSBK ed è un tracciato sconosciuto a molti dei piloti e teams, che dovranno sfruttare delle prove libere per lavorare sul set up della moto ed affrontare al meglio questo circuito.Sabato appuntamento con la Gara 1 delle classe World Superbike, World Superport, World Supersport 300, oltre che a Gara 1 e Gara 2 della Yamaha R3 bLU cRU Cup. La domenica, con un nuovo orario, si susseguiranno in ordine la Tissot Superpole Race e Gara 2 delle classi Supersport, Supersport 300 e Superbike. Pirelli porta a Most un totale di 4.072 pneumatici per rispondere alle esigenze di tutte e quattro le classi che parteciperanno al round ceco. Oltre a pneumatici da asciutto, in caso di maltempo sono come sempre previsti anche pneumatici da pioggia e, per le sole categorie WorldSBK e WorldSSP, pneumatici intermedi. Nella categoria WorldSBK i piloti avranno a disposizione quattro soluzioni da asciutto, due per l’anteriore e altrettante per il posteriore, oltre ai pneumatici supersoft da qualifica da utilizzare nella sessione della Tissot Superpole. Delle soluzioni previste per l’anteriore ci sarà un pneumatico di gamma e uno di sviluppo: ovvero la soluzione in mescola morbida SC1 di gamma, e la soluzione in mescola morbida SC1 di sviluppo in specifica A0508. Quest’ultima opzione, presentata al Round di Misano ed utilizzata anche ad Assen, rappresenta un'alternativa alla SC1 di gamma e viene proposta a Most per ricevere ulteriori conferme sulle prestazioni. Per quanto riguarda il posteriore i piloti avranno a disposizione due soluzioni: la super morbida SCX di gamma e la morbida SC0 di gamma. In caso di maltempo, Pirelli mette a disposizione dei piloti SBK le soluzioni intermedie e da pioggia di gamma. In aggiunta a queste, sarà anche disponibile la soluzione posteriore di sviluppo in specifica X1251, presentata nel 2020 a Magny-Cours e utilizzata dalla maggioranza della griglia: utilizza una nuova mescola destinata a offrire maggior grip in condizioni di bagnato anche alle basse temperature. Nella classe WorldSSP due soluzioni per l’anteriore e altrettante per il posteriore. All’anteriore SC1 e SC2 di gamma, mentre al posteriore la SCX di gamma sarà affiancata dalla SC0 di gamma.

 - Archivio

torna all'elenco