Condividi su

Articoli - Archivio

23/06/2016
PNEUMATICI IN RASSEGNA A ESSEN

Speciale Reifen 2016

 

Con qualche dubbio sull’edizione 2018 a Francoforte, la fiera tedesca ha offerto ancora una volta un’ampia carrellata di novità, molte delle quali su prodotti invernali e all season. Notevole la spinta dei produttori nell’ambito commerciale, con truck e r icostruzione in prima linea

Guido Gambassi

Dal 24 al 27 maggio, con la 29esima edizione di Reifen, Essen è tornata a essere la capitale europea dei pneumatici, ancora una volta. Per l’ultima volta, in verità: come annunciato nei mesi scorsi, l’edizione 2018 si terrà a Francoforte dall’11 al 15 settembre, contestualmente ad Automechanika, nuovo partner della manifestazione. L’ultima apparizione di Reifen a Essen ha avuto infatti un secondo tema dominante, oltre ai prodotti esposti, ovvero la domanda che tutti hanno fatto o si sono sentiti rivolgere almeno una volta nel corso della fiera: cosa fare nel 2018? Perché fra due anni le fiere internazionali dei pneumatici in Germania saranno due, con il debutto del “Tyre” di Colonia, in programma dal 29 maggio all’ 1 giugno 2018, e annunciato proprio a Reifen nel 2014 da BRV, la potente associazione tedesca in rotta con il quartiere fieristico della Ruhr. E dato che in diversi pronosticano che nel giro di qualche biennio, vista la concorrenza frontale fra le due esibizioni, una dovrà soccombere, è naturale che gli espositori cerchino di capire da subito quale sarà il cavallo vincente. Nel mentre, fra incertezze e calcoli strategici in vista del 2018, gli espositori hanno potuto registrare un incremento del 10% rispetto a due anni fa nel valore medio degli ordini, che si attesta a 112.317 euro. Sono pressoché stabili invece il numero dei visitatori (poco meno di 20.000) e degli espositori, 675 (670 nel 2014), provenienti da 43 paesi.

Non molti i lanci di nuovi prodotti nel settore vettura, almeno da parte dei premium brand, che sul versante novità hanno lasciato campo libero ai marchi di seconda fascia, con coperture invernali e soprattutto all season sempre più in evidenza rispetto al passato. I nuovi prodotti sembrano avere in comune la ricerca di un posizionamento “value for money” non solo in relazione al prezzo di acquisto ma anche in termini di chilometraggio, parametro su cui insisteva la comunicazione di diversi espositori.

Quanto al tema “pneumatici di domani” un filone piuttosto importante rimane la ricerca di soluzioni adatte alle vetture a propulsione elettrica, cui ha voluto dare particolare enfasi Falken con il suo pneumatico concept montato sul prototipo della eX, SUV all-electric di Mitsubishi. Comfort ed efficienza sono anche il tema dei prototipi presentati da Yokohama, che con l”Outside Fin Aerodynamics Concept Tyre” aggiorna il suo lavoro di ricerca sull’utilizzo delle alette poste sul fianco esterno del pneumatico per contenere i consumi energetici tramite la riduzione delle resistenze aerodinamiche; stesso scopo ma strategia diversa nel secondo tema di ricerca della casa giapponese: “BluEarth Air - Ultra Lightweight Concept Tyre”, progetto in corso da alcuni anni dedicato alla riduzione di peso del pneumatico.

 

Fermento in zona truck

Maggiore attività invece sul versante autocarro, che ha visto diversi lanci da parte della maggior parte dei produttori, a partire da Pirelli che ha presentato la nuova linea di pneumatici regional destinata al mercato europeo, R:01 Triathlon, che punta tutto sulla versatilità di utilizzo essendo adatta agli impieghi durante tutto l’anno, come sottolineato dalla sigla 3PMSF sia sul trattivo che sul direzionale, e agli utilizzi di lunga percorrenza. Promette di ridurre i costi d’esercizio anche grazie all’elevata ricostruibilità, tanto che è stata presentato insieme alla nuova soluzione per la ricostruzione a freddo della gamma Pirelli, TR:01 Triathlon Novateck.

Yokohama presenta per la prima volta in Europa il BluEarth 110L, primo pneumatico truck costruito con l’omonima mescola a basso impatto ambientale, tradizionalmente applicata ai prodotti vettura, che favorisce la diminuzione della resistenza al rotolamento e quindi una maggiore longevità del componente.

Anche Bridgestone ha dato evidenza ai prodotti truck con la nuova serie di prodotti On/Off, ma soprattutto spingendo molto sulla ricostruzione con la presentazione del nuovo prodotto Bandag, la copertura all season BDR-C destinata ad autocarro e bus. In parallelo è stato lanciato anche il sistema BASys, ultima soluzione di Bandag che consentirà alle flotte di tracciare e gestire al meglio le proprie carcasse nell’ottica delle ricostruzione.

Sempre il segmento commerciale ha valso a Michelin la premiazione nell’ambito degli Innovation Awards 2016, assegnati durante la serata di apertura di Reifen, grazie alla sua gamma X Line Energy Triple A, con cui è diventato il primo produttore a offrire pneumatici commerciali in classe A per tutte e tre le posizioni.

Vediamo di seguito alcune delle novità di prodotto presentate al salone.

 

 

NOVITA' TRUCK


 

Bridgestone Bandag BDR-C

Copertura all season con sigla M+S destinata ad autocarro e bus, che con la sua mescola di ultima generazione punta ad aumentare tanto il chilometraggio del ricoperto quanto la qualità e la costanza delle prestazioni, mantenendo elevata la trazione anche su fango e neve bagnata. Impiega l’innovativa tecnologia Tie-Bar di Bridgestone, che aumenta la rigidità dei blocchi per una distribuzione più uniforme della pressione, ottimizzando al tempo stesso il livello di trazione sull’intera area di contatto a terra.

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

Pirelli R:01 Triathlon

La nuova linea di pneumatici regional destinata al mercato europeo, è pensata per tutte le condizioni di impiego, anche in condizioni metereologiche critiche, adatto anche agli utilizzi di lunga percorrenza. Grazie alle soluzioni utilizzate per sviluppare mescole, struttura e disegno battistrada, la linea punta a rispondere alle esigenze sempre più selettive delle flotte europee, focalizzate sul contenimento di costi e sull’efficienza. I pneumatici direzionali FR:01 Triathlon presentano quattro incavi a zig-zag con robusti cordoli longitudinali. Il trattivo, TR:01 Triathlon, è caratterizzato da un disegno completamente nuovo con una geometria ottimizzata dei blocchi e degli incavi trasversali. Entrambi i disegni hanno una fitta lamellatura, che garantisce trazione e aderenza su neve, migliorando anche la tenuta su bagnato.

 

 

 

 

 


 

 

Yokohama BluEarth 110L

 

Il nuovo pneumatico per asse sterzante Yokohama 110L presenta una nuova struttura della carcassa, denominata “Spiraloop”, realizzata senza giunture, che permette di aumentare la capacità di carico a parità di misura, offrendo anche maggiore resistenza all’uso e agli urti e minore torsione durante l’utilizzo in curva. Disponibile nella misura 315/60 R22.5, è dotato anche di una mescola BluEarth a basso impatto ambientale, tradizionalmente applicata ai prodotti vettura, che favorisce una diminuzione della resistenza al rotolamento.

 

 

 

 

 

 

NOVITA' VETTURA


 

 

Apollo Altrust

 

Il nuovo Apollo Altrust, presentato a Essen, sarà in vendita in tutta Europa. Questo nuovo pneumatico per veicoli commerciali leggeri è stato progettato con una particolare attenzione alla sicurezza e alla durata. La distribuzione del peso uniforme e la nervatura rinforzata aiuteranno il chilometraggio, mentre il composto di nuova generazione del battistrada e del sottostrato e il profilo ottimizzato della cavità miglioreranno l’efficienza del carburante. L’impronta più convessa del pneumatico, la maggiore resistenza all’aquaplaning e la struttura più rigida del battistrada per una frenata stabile aumentano la sicurezza del conducente. 

 

 

 

 

 


Falken Eurowinter HS01

 

Il nuovo invernale di Falken nasce con l’obiettivo di raggiungere nuovi livelli di aderenza su neve, ghiaccio e bagnato, migliorare la resistenza all’aquaplaning e la stabilità direzionale. Obiettivo raggiunto, secondo la casa, grazie al profilo circolare della spalla, al disegno “Miura-Ori” che incrementa l’area di distribuzione della neve sul battistrada, alla tecnologia Adaptive Constant Pressure che mantiene costante la pressione sull’intera area di contatto, e alla mescola 4D-Nano, che incrementa la trazione in accelerazione e in frenata. Disponibile da aprile 2016 in 10 dimensioni con calettamento da 14 a 16 pollici, ratio da 55 a 70, codici di velocità T e H. Altre 74 misure in agosto 2017.

 

 

 

 

 

 

 

 


 

GT Radial SportActive

 

Debutto europeo per il pneumatico UHP GT Radial SportActive. Lo sviluppo del prodotto è stato curato dal dipartimento di Ricerca e Sviluppo Europeo di Giti Tire, con sede a Hannover in Germania, ed è il primo all’interno della gamma GT Radial a implementare una nuova tecnologia della mescola di ultima generazione che secondo il costruttore offre un grip immediato e un’usura regolare del battistrada nel tempo. La gamma è disponibile nei cerchi da 15” a 19” con codici di velocità W-Y, larghezza del battistrada da 195 a 265 e serie da 35 a 55. Il pneumatico ha ottenuto B in aderenza sul bagnato e B-C in resistenza al rotolamento.

 

 

 

 

 

 


 

Hankook Ventus S1 evo2 SUV

 

La novità di Hankook non è il modello, già presente sul mercato, ma la notizia che il Ventus S1 evo2 SUV sarà il primo pneumatico della casa a essere equipaggiato con la nuova tecnologia “sound absorber”. Grazie a una fascia in schiuma di poliuretano che aderisce all’interno del pneumatico in corrispondenza del battistrada, il rumore di rotolamento emesso dalla cavità della gomma si riduce secondo il costruttore di un valore compreso fra i 5 e i 7 decibel, incrementando così il comfort di marcia.

 

 

 

 

 

 

 


 

Kumho WinterCraft WP71

 

Pneumatico UHP invernale destinato alle auto di medie e grandi dimensioni, caratterizzato dalle grandi scanalature laterali a V che percorrono il battistrada dall’area centrale fino alla spalla. Il disegno è stato così studiato per convogliare più efficacemente il flusso dell’acqua e migliorare la maneggevolezza sul fondo bagnato: secondo la casa il modello ha ridotto del 14% rispetto alle precedente generazione di pneumatici lo spazio di arresto nella frenata su bagnato. Sarà disponibile nella seconda metà del 2016 nelle principali misure dai 16 ai 19 pollici.

 

 

 

 

 


 

Maxis M36

 

Maxxis presenta il suo primo Runflat per l’aftermarket europeo. La mescola è stata studiata per ridurre al minimo la produzione di calore e la deformazione della carcassa, per garantire il miglior accoppiamento possibile tra gomma e ruota e garantire un alto livello di comfort, aumentando la resistenza in caso di uso con pressione di gonfiaggio zero. Sette le dimensioni del pneumatico, da 16 a 18 pollici.

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

Nexen Nblue 4Season

 

All season dedicato alle auto medie e compatte, guiderà il rinnovamento dell’intera gamma invernale per il mercato europeo della casa coreana. Disponibile in 38 misure dai 13 a 17 pollici, e con codici di velocità T, V e H, Nblue 4Season presenta un battistrada studiato per ottimizzare il drenaggio e quindi migliorare le prestazioni in termini di resistenza all’aquaplaning e aderenza sulla neve bagnata. Il disegno della parte centrale svolge la funzione di invernale, con i tasselli 3D interconnessi per una migliore stabilità e trazione su ghiaccio, mentre è estivo il disegno dei lati esterni, concepito con particolare attenzione per l’appoggio in curva.

 

 

 


 

Nokian WR A4

 

Il nuovo invernale sportivo di Nokian mira a coniugare manovrabilità e aderenza alle basse temperature. Innovazioni come il disegno di lamelle 3D Functional Performance Siping e la mescola Performance Traction Silica promettono di superare gli sbalzi improvvisi di temperatura mantenendo costanti le prestazioni. La gamma comprende misure che vanno da 16” a 21” e classi di velocità da H fino a W, e include anche misure per auto elettriche (come la Tesla Model S), prodotti con tecnologia Run Flat, e prodotti con la sigla XL, che indica la massima capacità di carico per la misura. La gamma completa sarà sul mercato dall’autunno 2016.

 

 

 

 

 

 


 

 

Toyo Celsius

 

 

Arriva in Europa il nuovo all season di Toyo per vettura, che con il suo battistrada asimmetrico migliora gli standard della casa per quanto riguarda trazione e frenata su neve e su ghiaccio, oltre che nel chilometraggio. Sui lati esterni del disegno, il minore numero di intagli e l’interconnessione dei blocchi aumentano la rigidità e stabilità della copertura. Disponibile in 22 dimensioni dai 14 ai 17 pollici, indici di velocità S, T e H.

 

 

 

 


 

 

Vredestein Quatrac 5

 

Nel 2016 saranno disponibili 42 nuove misure per il modello Quatrac 5, pertanto il numero totale di specifiche disponibili per questo pneumatico di punta salirà a 126. Sedici delle nuove misure, da 16” a 20”, avranno un indice di velocità W o Y.  L’ultima generazione di pneumatici Quatrac 5 Vredestein, lanciata per la prima volta nel 2014, è concepita per l’utilizzo su autovetture e SUV (compresi la Volkswagen Tiguan, i modelli Audi Q5 e A4 e la Mercedes Benz GLA). Questo ampliamento della gamma rende i pneumatici adatti a vetture del segmento di lusso quali la Mercedes Benz GLE, la Range Rover Evoque e la Land Rover Discovery.

 

torna all'archivio