Condividi su

Pneurama Weekly - Archivio

10/03/2020
Ottime prestazioni per i piloti con pneumatici Pirelli nel GP di Motocross nei Paesi Bassi

Pioggia e temperature invernali hanno fatto da cornice al Gran Premio dei Paesi Bassi, secondo round del Campionato Mondiale Motocross FIM 2020, che è stato disputato sul circuito di Valkenswaard. I piloti Pirelli hanno affrontato il fondo sabbioso, appesantito dalle forti piogge, con i pneumatici Scorpion MX 32 Mid Soft anteriori e Scorpion MX Soft posteriori. Jeffrey Herlings e Tim Gajser hanno terminato la gara della MXGP a pari punti ma la vittoria assoluta è andata al pilota olandese per il miglior piazzamento ottenuto nella seconda manche. Antonio Cairoli ha chiuso al quarto posto precedendo Jeremy Van Horebeek. Nella classifica di campionato Pirelli occupa le prime tre posizioni con Herlings, Gajser e Cairoli. Seconda vittoria di Gran Premio in carriera per Tom Vialle nella classe MX2 che, grazie al risultato odierno, balza al comando della classifica di campionato. Il connazionale Maxime Renaux ha chiuso al secondo posto davanti a Jago Geerts, vincitore di qualifica e prima manche ma costretto a una difficile rimonta nella seconda per una caduta in partenza. Buone prestazioni anche per Jed Beaton, quarto, e Ben Watson, quinto. Pirelli ha raggiunto la vittoria assoluta anche nel primo round dell’europeo EMX250 con il danese Bastian Boegh Damm e ha monopolizzato la top five di giornata con Isak Gifting, secondo, Andrea Adamo terzo, Thierry Benistant quarto e Lion Florian quinto.

Nel secondo appuntamento del Campionato Mondiale Femminile WMX, Nancy Van de Ven si è piazzata terza e occupa la quarta posizione in campionato.Tra due settimane il Campionato Mondiale Motocross FIM si trasferirà in America meridionale per il terzo round stagionale, il Gran Premio della Patagonia Argentina, che sarà ospitato dallo spettacolare tracciato di Neuquen.

 - Archivio

torna all'elenco