Condividi su

Letto per voi - Archivio

10/09/2014
NHTSA boccia i regolamenti sull'invecchiamento dei pneumatici

NHTSA, l’ente nazionale americano per la sicurezza del traffico autostradale, ha deciso di non affrontare a livello legale la questione dell’invecchiamento dei pneumatici e di concentrarsi invece sulle iniziative promozionali ed educative volte a sensibilizzare i consumatori sui problemi che l’invecchiamento dei pneumatici crea.

L’ente ha motivato la decisione dicendo che gli attuali standard di sicurezza dei pneumatici rendono le gomme più sicure e resistenti all’usura del tempo, che i pneumatici vettura si comportano meglio, e che il montaggio obbligatorio di tpms aiuta gli automobilisti a gestire meglio il gonfiaggio, causa principale del degrado del pneumatico. Roy Littlefield, vice presidente esecutivo di TIA, l’associazione americana dell’industria del pneumatico, ha dichiarato che NHTSA è l’unico ente governativo a dover stabilire l’eventuale necessità di una normativa sull’invecchiamento dei pneumatici, e auspica che la decisione di NHTSA ponga fine ai tentativi dei singoli stati di far prevalere i propri regolamenti su quelli nazionali.


Fonte: E-NEWS AFTERMARKET NEWS.COM 15/7/2014

torna all'archivio