Condividi su

Pneurama Weekly

18/12/2018
Michelin porta in Formula E il nuovo PilotSport EV: più leggero, più efficiente

La prima prova della stagione 2018-2019 del campionato mondiale di Formula E sul circuito cittadino di Ad Diriyah, in Arabia Saudita, ha visto il debutto delle nuove monoposto Gen2 e di una nuova versione ulteriormente evoluta del pneumatico Michelin Pilot Sport EV che equipaggia per regolamento tutte le vetture in gara.

Bibendum, che da cinque anni è fornitore esclusivo del campionato riservato alle monoposto a propulsione 100% elettrica, ha infatti sviluppato una terza generazione di Pilot Sport EV con la quale è riuscito a ridurre la resistenza al rotolamento del 16%, aumentando al tempo stesso l’aderenza in curva e migliorando il comportamento in frenata. L’aspetto più evidente è però la maggiore leggerezza di questi pneumatici rispetto a quelli della prima generazione – 2,0 kg in meno nel caso degli anterìori da 24/64-18 (235/40 R18) e 2,5 kg in meno nel caso dei posteriori da 27/68-18 (305/40 R18) - cosa che si traduce in una maggiore efficienza di funzionamento delle monoposto che da questa stagione non possono più fermarsi per il pit-stop, ma devono correre senza interruzione per 45 minuti più un giro. In pratica, sono in grado percorrere 2 chilometri in più.

Michelin Pilot Sport EV occupa un posto a parte tra gli attuali pneumatici da competizione in quanto per le sue caratteristiche può essere utilizzato indifferentemente sia su asfalto asciutto che bagnato in un intervallo di temperature molto ampio, esattamente come un pneumatici per uso stradale. Inoltre, le sue dimensioni e il battistrada intagliato, che lo rendono simile ad un pneumatico di serie, consentono un trasferimento tecnologico molto rapido.

 - Archivio

torna all'elenco