Condividi su

Pneurama Weekly - Archivio

14/03/2019
Michelin lancia Anakee Adventure, una gamma completa per le enduro stradali

Considerato che i proprietari delle Enduro stradali spesso utilizzano la loro moto più frequentemente su strada che in fuoristrada, Michelin ha ampliato la sua gamma di pneumatici dedicata alle Enduro stradali con l'aggiunta del Michelin Anakee Adventure. Concepito per un utilizzo 80% strada e 20% in fuoristrada, il Michelin Anakee Adventure rappresenta la soluzione ideale per la maggior parte delle moto di questo tipo grazie a caratteristiche che rispondono alle necessità espresse dai clienti in questo segmento di mercato sempre più dinamico, competitivo e innovativo.

Con queste premesse Michelin ha sviluppato un pneumatico completamente nuovo per quanto riguarda le mescole di gomma, la struttura, la scultura e le tecnologie, tutto questo per ottenere un pneumatico con maggiore aderenza sia su superfici bagnate sia su quelle asciutte, con caratteristiche eccellenti di maneggevolezza, di stabilità soprattutto alle alte velocità, e del confort. È così che per la prima volta, un pneumatico Michelin della gamma «Enduro stradale» adotta delle tecnologie originalmente dedicate alla gamma stradale radiale Michelin: le tecnologie Michelin 2CT e Michelin 2CT+.

Questo nuovo pneumatico completa l’offerta del Bibendum dedicata alle Enduro stradali che comprende già i pneumatici Michelin Road 5 Trail (100% strada) e il Michelin Anakee Wild (50% strada e 50% fuoristrada).

Il Michelin Anakee Adventure utilizza di nuovi elastomeri, nuove formulazioni, nuove tecnologie e una nuova scultura, con elevate prestazioni di aderenza su superfici asciutte e bagnate, senza alcun compromesso sulla durata chilometrica o sulla maneggevolezza. Le tecnologie Michelin 2CT e Michelin 2CT+ erano ancora inedite nel campo delle enduro stradali: conAnakee Adventure, per la prima volta, un pneumatico della gamma “Enduro stradale” incorpora le tecnologie Michelin 2CT per il suo pneumatico anteriore e il Michelin 2CT + sul posteriore.

Così, grazie alla tecnologia 2CT, sul pneumatico anteriore ci sono due mescole, con il 100% di silice, differenti tra centro e spalle del battistrada al fine di conferire un’aderenza eccezionale sul bagnato, senza alcun compromesso sull’asciutto e sulla durata chilometrica.

La tecnologia Michelin 2CT + consente alla mescola centrale di fungere da sottostrato "rigido" in quanto la mescola più dura posizionata al centro si estende al di sotto delle mescole più morbide delle spalle ed arriva fino alle estremità. Questa configurazione conferisce alla scultura una rigidità supplementare del pacco battistrada per migliorare la stabilità della moto in curva, sempre mantenendo un elevato livello di prestazioni sul bagnato come sull'asciutto senza concedere nulla in percorrenza chilometrica.

La combinazione delle tecnologie 2CT / 2CT +, con la nuova scultura che ha un tasso d’intaglio ottimizzato, insieme alle nuove mescole con silice al 100%, conferisce al Michelin Anakee Adventure una stabilità alle alte velocità e una maneggevolezza ottimizzata, in grado di soddisfare anche i più esigenti. Nonostante un design "molto aperto", il rapporto tra le parti piene e le parti vuote della scultura di pneumatici Michelin Anakee Adventure è ottimizzato per soddisfare ogni condizione di utilizzo. Infatti, il tasso di intaglio minimizzato al centro offre un'elevata stabilità alle alte velocità in rettilineo. L’aumento graduale degli intagli del pneumatico all’aumentare dell’inclinazione della moto contribuisce alle prestazioni del pneumatico Michelin Anakee Adventure sul bagnato. Gli intagli che si aprono ampiamente sulle spalle ottimizzano il drenaggio dell’acqua. Questa scultura permette quindi al pneumatico di essere utilizzato in fuori strada con più sicurezza e allo stesso tempo di apportare un ottimo comfort.

Anakee Adventure è distribuito da gennaio 2019 in tre misure per l’anteriore e tre per il posteriore, mentre ad agosto verrà introdotta una nuova misura anteriore e altre due per il posteriore.

 - Archivio

torna all'elenco