Condividi su

Articoli - Archivio

05/05/2020
Metzeler presenta il nuovo Sportec M9 RR

Road Racing 

 

Il pneumatico è stato progettato per offrire alti livelli di grip, maneggevolezza e sicurezza anche in situazioni impreviste come asfalto bagnato e irregolare

Vittorio Ricci

Aderenza, maneggevolezza e tenuta sul bagnato sono le tre caratteristiche su cui ha puntato Metzeler per il nuovo Sportec M9 RR. Questo pneumatico è stato progettato pensando alle esigenze dei possessori di supersportive e naked che utilizzano le loro moto anche tutti i giorni e in tutte le condizioni climatiche. Il nome Sportec M9 RR consolida un legame con la tradizione tecnologica di Metzeler: Sportec infatti identifica i pneumatici stradali sportivi mentre il suffisso RR – acronimo di Road Racing – rimanda alle competizioni come il Tourist Trophy dell’Isola di Man, vinta nella sua edizione del 2019 proprio su pneumatici Metzeler Racetec RR Slick. Il brand ha storicamente utilizzato le competizioni su strada come banco di prova per convalidare la prestazione e la versatilità dei propri prodotti grazie all’ampia gamma di condizioni operative che si possono affrontare nel corso di questi eventi. Lo Sportec M9 RR è stato progettato per garantire prestazioni in una vasta gamma di condizioni e temperature dell’asfalto: asciutto o bagnato.

 

Le mescole

Sia l’anteriore che il posteriore di Sportec M9 RR sono forniti di mescole di spalla Full Silica di derivazione racing-rain, affinate per stabilizzarne il comportamento alle alte temperature, e di mescole centrali Full Silica di nuova formulazione. Le mescole del pneumatico posteriore sono disposte utilizzando lo schema Cap & Base che consiste nel sovrapporre le due fasce laterali in mescola morbida, che assicurano il grip in curva, a uno strato di mescola più dura che assicura costanza nelle prestazioni e bilanciamento termico. Quest’ultima mescola costituisce la fascia centrale del pneumatico per circa 50mm, pari al 25 per cento dell’intera sezione, per migliorare il rendimento chilometrico. Il contenuto di silice nella fascia centrale del posteriore è stato incrementato del 24 per cento rispetto a Sportec M7 RR. Identiche caratteristiche sono presenti anche sul pneumatico anteriore. Il pneumatico anteriore impiega le stesse mescole del posteriore a garanzia di una omogeneità di risposta tra i due pneumatici. Altra caratteristica importante su questo pneumatico è l’impiego della tecnologia Compound continuous mixing (Ccm). Si tratta di un processo brevettato di miscelazione in grado di massimizzare la dispersione e l’omogeneità dei componenti nella matrice polimerica. Le resine impiegate in combinazione con la silice conferiscono alla formulazione finale un comportamento stabile in un ampio intervallo di temperatura.

 

Struttura e disegno

Gli ingegneri di Metzeler hanno progettato per Sportec M9 RR una struttura in rayon più rigida del 6 per cento rispetto al predecessore, caratterizzata da una minore fittezza e dall’impiego di un maggiore quantitativo di mescola di gommatura. Gli incavi a forma del pi greco del disegno del battistrada – tratto distintivo dei prodotti Sportec – permettono un certo grado di mobilità e consentono di massimizzare il volume d’acqua evacuato per la guida sul bagnato. Sportec M9 RR eredita dalla tecnologia sviluppata per le Road Race gli intagli centrali ad artiglio di Racetec RR. Le spalle di Sportec M9 RR sono invece più slick rispetto a quelle del suo predecessore, allo scopo di migliorare il supporto e la spinta laterale in massima piega laddove la funzione di evacuazione dell’acqua non è più necessaria.

 

torna all'archivio