Condividi su

Letto per voi - Archivio

02/07/2013
Lotta per la ricostruzione in Spagna

Il direttore dell’associazione spagnola dei ricostruttori (Aer) Pedro Espinosa Chicote si dichiara preoccupato del progressivo calo nel numero dei ricostruttori, che da 106 nel 1996 è sceso agli attuali 39. La produzione annua locale di ricostruiti si aggira sulle 550.000 unità, ma è dominata da una grossa multinazionale che copre il 50% del mercato. Il resto è suddiviso fra 3 aziende medio-grandi che producono 20.000-50.000 ricostruiti l’anno e una ventina di piccole imprese con una produzione inferiore ai 2.000 pneumatici l’anno. Nel 2012 le vendite di ricostruiti hanno registrato una flessione del 10%.

Fonte: RETREADING BUSINESS 2/2013

torna all'archivio