Condividi su

Pneurama Weekly

16/09/2021
La tavola rotondo Associations in Motion riunisce le associazioni internazionali del post vendita automobilistico

Il 22 giugno 2021 Auto Care Association (associazione industria automobilistica) e AICA (Associazione Italiana dei Costruttori di Autoattrezzature) hanno ospitato Associations in Motion. Quindici associazioni del post vendita automobilistico provenienti da tutte le parti del mondo hanno preso parte a un programma virtuale per condividere, discutere e collaborare sulle opportunità e le sfide dell'industria dell'Aftermarket auto. I partecipanti delle varie associazioni sono stati intervistati prima dell'evento, per avere una migliore comprensione della situazione e garantire che gli argomenti di discussione fossero rilevanti e interessanti per i diversi mercati. L'evento prevedeva due topic seguiti da una tavola rotonda. Il primo, dal titolo Evoluzione del post vendita automobilistico e tecnologie emergenti, è stato aperto dalla presentazione di Thierry Coton di EGEA, European Garage Equipment Association (associazione europea attrezzature da officina), e Jean-François Champagne di AIA Canada.

I partecipanti hanno parlato di nuove tecnologie e ostacoli legati ai veicoli connessi, di accesso ai dati e veicoli elettrici e dell'importanza per il post vendita di sapersi adattare alla complessità dei veicoli del futuro. Nel secondo invece, dal titolo Diversificazione delle entrate delle associazioni, dopo la presentazione di Stuart Charity dell'AAAA, Australian Automotive Aftermarket Association (associazione australiana post vendita automobilistico), i partecipanti hanno discusso di come la pandemia di Covid-19 abbia inciso sui tradizionali risultati commerciali delle associazioni (considerando fiere ed eventi) e dell'importanza di diversificare i programmi e i flussi di entrate. Le associazioni presenti alla tavola rotonda sono state

  • Argentina: AFAC, Asociación de Fábricas Argentinas de Componentes (associazione costruttori componenti argentini)
  • Australia: AAAA, Australian Automotive Aftermarket Association (associazione australiana post vendita automobilistico)
  • Brasile: SINDIREPA, Sindicato da Indústria de Reparação de Veículos e Acessórios do Estado de São Paulo (associazione industria riparazione veicoli e accessori San Paolo)
  • Canada: AIA Canada, Automotive Industries Association (associazione industrie automobilistiche)
  • Cile: CAREP, Cámara Chilena de Comercio de Repuestos y Accesorios Automotrices A.G. (Camera di Commercio cilena di ricambi e accessori automobilistici)
  • Cina: CAMRA, China Automotive Maintenance and Repair Trade Association (associazione cinese manutenzione e riparazione automobilistiche)
  • Cina: SINOMACHINT
  • Colombia: ASOPARTES, Asociación del Sector Automotriz y Sus Partes (associazione settore automobilistico e ricambi)
  • Unione europea: EGEA, European Garage Equipment Association (associazione europea attrezzature da officina)
  • India: ACMA, Automotive Component Manufacturers Association of India (associazione costruttori componenti automobilistici dell'India)
  • Italia: AICA, Associazione Italiana Costruttori Autoattrezzature
  • Messico: ARIDRA, Asociación Nacional de Representantes, Importadores y Distribuidores De Refacciones y Accesorios Para Automoviles, AC (associazione nazionale rappresentati, importatori e distributori ricambi automobilistici)
  • Messico: INA, Industria Nacional de Autopartes (associazione industria nazionale componenti automobilistici) (INA)
  • Turchia: OSS, Turkish Automotive Aftermarket Association (associazione turca post vendita automobilistico)
  • Stati Uniti d'America: Auto Care Association (associazione industria automobilistica)

AICA si è presentata ai colleghi sottolineando le tematiche principali delle proprie attività istituzionali, che puntano a politiche di mercato internazionali eque ed alla promozione del progresso tecnologico per una crescita gestibile, sostenibile sia per le comunità che per l'ambiente. Al temine delle conversazioni sono emersi come temi prioritari l’adeguamento alle nuove tecnologie e la riduzione del gap della formazione tecnica.

“Da sempre l’industria italiana delle autoattrezzature è fortemente orientata ai mercati internazionali, -ha dichiarato il presidente di AICA, Mauro Severi - la nostra associazione, profondamente legata ai valori dell’innovazione e della sinergia, vede nel progetto Associations in Motion il naturale punto di incontro per tutti gli attori del nostro settore, e confidiamo che l’iniziativa diventi presto un punto di riferimento a livello globale”.

In un momento così unico, in cui la pandemia continua a ostacolare i processi di produzione e distribuzione, questa tavola rotonda rappresenta un'opportunità per le associazioni di post vendita automobilistico di parlare delle tendenze emergenti e condividere esperienze su argomenti di interesse comune, come le best practice, il coinvolgimento di tutti i membri, le analisi di mercato e molto altro ancora. Associations in Motion sarà un evento semestrale. Il secondo incontro sarà un evento virtuale che si terrà a novembre 2021. Auspichiamo di poter coinvolgere un numero sempre maggiore di associazioni di settore, per rappresentare l'industria globale del post vendita automobilistico.

 

 - Archivio

torna all'elenco