Condividi su

Letto per voi - Archivio

22/12/2017
In vigore il nuovo regolamento sui ricostruiti in Brasile

 

In Brasile è entrata in vigore, a ottobre di quest’anno, l’Ordinanza 554 sulla ricostruzione dei pneumatici, che stabilisce un soglia minima regolamentare per pneumatici ricostruiti o rigenerati utilizzati su strade pubbliche. D’ora in avanti i ricostruiti in Brasile dovranno recare il sigillo di conformità Inmetro specificante il tipo di lavorazione eseguita (ricostruzione o rigenerazione), la data di riparazione e il numero di riparazioni precedentemente praticate sulla carcassa. Per essere giudicato idoneo, il pneumatico non dovrà superare i 7 anni di età, e, in base al tipo, potrà avere il seguente limite di ricostruzioni:

• Cinturati vettura e trasporto leggero: 3 ricostruzioni.

• Radiali vettura con indice di velocità fino a 190 km/h: 2 ricostruzioni.

• Radiali vettura con indice di velocità superiore a 190 km/h: 1 ricostruzione.

• Cinturati pickup, trasporto leggero e veicoli trainati (rimorchi e simili): 4 ricostruzioni.

• Cinturati e radiali autocarro, bus e rimorchi: 6 ricostruzioni.

Il minimo di profondità del battistrada nei ricostruiti vettura dovrà essere inoltre di 6 mm, mentre per i veicoli commerciali il minimo sarà di 8 mm. Deve figurare anche l’indicatore di usura, che deve essere di almeno 1,6 mm per entrambe le categorie, con una tolleranza massima di 0,6 mm.

FONTE: RETREADING BUSINESS 4/2017 

torna all'archivio