Condividi su

Letto per voi - Archivio

03/05/2016
In aumento la richiesta di materie prime

 

Secondo un rapporto di Smithers Rapra (consulenti nel settore della gomma e della plastica), solo nel 2014 ben 40 milioni di tonnellate di materie prime sono state impiegate nella produzione di pneumatici e, nonostante il preannunciato rallentamento dell’economia mondiale (soprattutto nei mercati del BRIC), si prevede che il CAGR (tasso di crescita annuo composto) di fornitura di tali materie aumenterà del 3,1%, fino a raggiungere i 47 milioni di tonnellate nel 2021. Va comunque sottolineato che la tendenza a costruire pneumatici più leggeri sta ridimensionando la richiesta di materie prime e le case fabbricanti vedono ora l’approvvigionamento di tali materie come fattore chiave per ammortizzare i costi. D’altro canto, l’accresciuta affluenza nei paesi BRIC ha cambiato lo scenario della richiesta, in quanto vengono acquistati più veicoli che montano pneumatici di grandi dimensioni.

FONTE: RUBBER WORLD 3/2016

torna all'archivio