Condividi su

Letto per voi - Archivio

27/04/2012
In Pakistan si punta sull'energia alternativa

Il governo del Pakistan autorizzerà l’industria del cemento a utilizzare il tdf (carburante derivato da Pfu) che è composto per l’80-88% da carbonio e ossigeno. Il Pakistan ha 29 cementifici con una capacità di 44 milioni di tonnellate. L’insufficienza di metano e i crescenti costi del petrolio e del carbone hanno rallentato la produzione locale di cemento, per cui gli imprenditori pakistani stanno ora rivolgendo l’attenzione a fonti alternative, quali il tdf, che verrà utilizzato o importato col consenso dell’Epa (ente per la protezione ambientale) e del Dna (autorità nazionale designata).

Fonte: TYRE AND RUBBER RECYCLING 1/2012

torna all'archivio