Condividi su

Letto per voi - Archivio

30/12/2016
Il governo della Crimea contro le discariche

Nell’ambito di un programma quadriennale (2016-2020) per lo sviluppo socio-economico della Crimea e della città di Sebastopoli, il ministero russo dello sviluppo economico stanzierà l’equivalente di 12 miliardi di dollari che verranno in parte convogliati in progetti per la protezione dell’ambiente, fra i quali si inquadra la bonifica delle discariche di pfu. Al riguardo Sergei Donskoi, ministro dell’ecologia e delle risorse naturali, ha annunciato che entro il 2020 nella regione verranno creati 5 punti di raccolta rifiuti, inclusi i pfu, che contribuiranno a far sparire le enormi discariche dislocate in tutta la penisola.

        FONTE: TYRE AND RUBBER RECYCLING 4/2016

torna all'archivio