Condividi su

Pneurama Weekly

20/07/2021
Il dirigibile Goodyear ha fatto tappa in Italia lo scorso weekend

Dopo il ritorno nei cieli europei dello scorso anno l’iconico Goodyear Blimp è tornato in Italia lo scorso weekend sorvolando il cielo di Milano e Monza. Per riuscire a raggiungere l’Italia – dopo oltre 10 anni di assenza - il Blimp ha incontrato sulla propria strada St. Pölten, Hartberg, Celje, Ljubljana e Gorizia. Il dirigibile Europa è un modello di ultima generazione semirigido Zeppelin NT di marca Goodyear con telaio inferiore o superiore rigido interno e un involucro pressurizzato. Lungo 75 m – quasi tre quarti di un campo da calcio – e alto quasi 18 m, è lo stesso modello utilizzato dai 3 dirigibili Goodyear operativi negli Stati Uniti. Arrivato per la prima volta in Europa nel marzo del 1972, ha conquistato i cieli del Vecchio Continente nei 14 anni successivi, partecipando a numerosi eventi sportivi e culturali di rilievo, tra cui il Gran Premio di Germania del 1985 al Nürburgring, gli Open di Francia del 1986 al Roland Garros e persino due matrimoni reali britannici, prima di andare in pensione e tornare, poi, negli anni successivi per seguire il Giro d’Italia nel 2011. E oggi continua a effettuare riprese aeree di eventi di grandissimo richiamo, come la 24 Ore di Le Mans, funzionando al tempo stesso come importante ed efficacissimo mezzo di comunicazione.

 - Archivio

torna all'elenco