Condividi su

Articoli - Archivio

07/05/2019
High Performance per tutti

Pneumatici estivi Hp

 

Sono i fratelli minori dei più sportivi UHP top di gamma di cui spesso ne ripropongono caratteristiche e prestazioni destinate alle vetture di fascia intermedia

Duilio Damiani

Con la sostituzione invernale abbiamo dotato il parco circolante delle coperture più indicate a fronteggiare i rigori stagionali. Ora è il turno degli estivi, protagonisti con i volumi più interessanti della fascia intermedia del mercato, quella che coinvolge vetture familiari e berline medie, o medio-piccole, anche dal piglio sportiveggiante. Gamme strategicamente di assoluto rilievo per l’affermazione commerciale di ogni brand, che gravitano attorno alla misura più diffusa e rappresentativa del mercato, quella 205/55 R16 che da sola rappresenta circa il 12% delle vendite complessive in ambito europeo.

Meno estremizzati e più accessibili rispetto ai top di gamma UHP, gli high performance presentano un’offerta dimensionale ad ampio spettro, con misure che in genere soddisfano la richiesta anche dei calettamenti minori, dai 13 o 14 pollici in su e che non superano generalmente i 17 o i 18 pollici – salvo qualche eccezione più spinta – pur presentando caratteristiche di qualità e prestazioni non dissimili dai fratelli maggiori.

Alcune interessanti novità, per quanto riguarda gli attori principali in questo segmento, si affiancano a diversi protagonisti del ricambio e del primo equipaggiamento, rinfrescando o consolidando gamme già affermate e apprezzate dagli utenti e dagli operatori del settore, che possono ritrovare prodotti collaudati e dalle prestazioni equilibrate o new entry pronte a soddisfare le crescenti richieste.

Vediamo quindi i più diffusi pneumatici HP, quality e premium, proposti in ambito nazionale dai principali marchi.

 

BRIDGESTONE

Turanza T005

Un vero punto saldo nella produzione – made in Europe – di Bridgestone, che nel mid level può garantire prestazioni di tutto rispetto grazie alla gamma Turanza T005, l’evoluto touring estivo in catalogo dallo scorso 2018. L’importanza del settore intermedio del mercato viene ribadito proprio dall’ampia disponibilità di questo profilo, offerto in ben 170 dimensioni, comprese tra i 14 e fino ai 21 pollici, codici velocità dalla T (190 km/h) alla Y (300 km/h), molte di queste anche in versione RFT autoportante. Struttura rinforzata e scolpitura con ampi solchi marginali uniscono doti di stabilità alle alte velocità a elevata capacità di drenaggio, mentre l’alta percentuale di silice impiegata nella mescola, grazie alla tecnologia NanoPro-Tech, ne limita usura e rolling resistance, migliorandone al contempo l’aderenza in ogni condizione. Per Bridgestone significa poter esibire un’etichettatura in classe A (in B per alcune misure) per quanto riguarda gli spazi di frenata e una B su gran parte delle referenze nel risparmio di carburante.

 

CONTINENTAL

PremiumContact6

Ultima evoluzione dell’omonima famiglia, prescelto da numerosi produttori auto in original equipment, la versione PremiumContact 6 dispone delle evolute mescole a cristalli di silice con polimeri a usura ridotta, studiate dal produttore tedesco per ottimizzare aderenza, affidabilità e durata. Una prestazione che si traduce in una certificazione in classe A per quanto riguarda gli spazi d’arresto sulle superfici bagnate, e tra B e C sul fronte della resistenza al rotolamento. Il battistrada con profili a nastri reattivi assicura, attraverso il disegno asimmetrico dei fianchi, maggiore aderenza nelle curve veloci, mentre la tassellatura ad ampi blocchi, che si protendono verso il limitare della spalla, ne migliora il controllo e la precisione di traiettoria alle alte velocità. Decisamente ampia la disponibilità di gamma, che spazia tra i 15 e fino ai 22 pollici, larghezze da 185 a 255 e rapporti d’aspetto tra 40 e 65, con codici velocità V, W e Y, alcune specifiche misure anche in versione runflat SSR o con tecnologia aggiuntiva antirumore ContiSilent.

 

COOPER

Zeon CS8

Il marchio americano esprime la sua dinamicità con lo sportivo Zeon CS8, un profilo ben conosciuto sin dal 2015 e realizzato in Serbia espressamente per il mercato europeo, con un posizionamento verso la fascia alta degli high performance. Caratterizzato da un disegno battistrada asimmetrico, con punti di interblocco tridimensionali per migliorarne la rigidità, viene dotato di ampie scanalature circonferenziali per il drenaggio dell'acqua. La sequenza dei tasselli del battistrada é ottimizzata al fine di ridurre la rumorosità, alternati sulla spalla da fenditure lamellari di differenti dimensioni per una maggiore stabilità dei tasselli, mentre la puntinatura peculiare della tecnologia Opti-Noise di Cooper costella la scanalatura interna al battistrada, riducendo il rumore provocato dal rotolamento. Oltre cinquanta misure disponibili spaziano dai 15 ai 18 pollici, con indici velocità V e W, conquistando una A piena nella valutazione sugli spazi di frenata sul bagnato e da C a E nella resistenza al rotolamento, con ridotte emissioni di rumorosità d’attrito.

 

DUNLOP

Sport Bluresponse

Sul mercato dal 2013 e scelto come primo equipaggiamento da numerosi produttori automobilistici, il BluResponse di Dunlop viene realizzato attraverso una tecnologia a raggio variabile (MRT), capace di limitare la deformazione della carcassa distribuendo uniformemente la pressione d’appoggio sul terreno, per una migliore stabilità e precisione di guida. Questa struttura, assieme a un disegno asimmetrico con rapporto pieni/vuoti variabile e geometria ottimizzata dei tasselli Power-Breaking, contrasta il fenomeno dell’aquaplaning, aggiudicandosi una A nella classificazione europea per gli spazi di frenata sul bagnato su gran parte della gamma dimensionale. La conformazione della spalla unita alle mescole evolute, contribuiscono alla riduzione di emissioni rumorose, con risparmio nel consumo di carburante, certificato dall’etichettatura B nella prestazione energetica presente su gran parte delle referenze disponibili, comprese tra i 14 e i 17 pollici, con codici velocità tra H e Y.

 

FALKEN

Ziex ZE310 Ecorun

Dopo il lancio commerciale dello scorso anno, l’estivo high performance per la giapponese Falken – brand dedicato al cliente europeo, nell’orbita del gruppo Sumitomo – beneficia ora di un ulteriore ampliamento della gamma dimensionale, in grado di coprire il più ampio spettro di richiesta grazie a ben 128 referenze, comprese tra i 14 e i 18 pollici, con codici velocità H, V e W. Benché dedicato alla fascia intermedia del mercato automobilistico, lo Ziex ZE310 si presenta con un profilo spiccatamente sportivo, un’impronta tipicamente estiva a zone differenziate per un ideale connubio prestazionale su asciutto e bagnato. Non uno ma due i disegni del battistrada, differenziati secondo le dimensioni del pneumatico, ovvero con due sole scanalature longitudinali per le misure più ridotte, dedicate ad auto piccole e generalmente più leggere, ampliato dai 195 mm in su con l’aggiunta di una terza scanalatura e un’ulteriore banda tassellata, così da ottimizzare la risposta prestazionale in base alla tipologia della vettura. Certificazione di tutto rispetto, con una A per quanto riguarda la frenata sul bagnato e tra C ed E nella riduzione dell’attrito.

 

GITI

GitiSynergy E1

Dal produttore asiatico Giti, detentore dei brand GT Radial, Primewell e Runway, vede la gamma GitiSynergy E1 come il porta vessillo per il mercato europeo dedicato alle autovetture di media e medio-piccola cilindrata. Un profilo specificamente studiato dal dipartimento di Ricerca e Sviluppo di Giti Tire, con sede a Hannover in Germania, per rispondere alla richiesta di una gommatura estiva dal bilanciato comportamento su asciutto e bagnato e ridotta rolling resi stance, a tutto vantaggio di consumi e durata. È una linea di recente introduzione, disponibile dal 2017 e dotata di un disegno specifico per offrire elevate performance di aderenza in ogni condizione, garantendo apprezzabile efficienza energetica grazie alla mescola a basso attrito di ultima generazione. Attualmente una ventina di misure compongono l’offerta mirata al target di riferimento, con dimensioni comprese tra i 185/70 R14 H e i 225/45 R17 V, tutte con classificazione B per l’aderenza sul bagnato e tra B e C per la resistenza al rotolamento.

 

GOODYEAR

EfficientGrip Performance

Un veterano del mercato, ben conosciuto dagli operatori e sinonimo di elevate prestazioni in ogni condizione. È l’EfficientGrip Performance, l’estivo del gruppo americano, dal 2013 in equipaggiamento originale e per il ricambio delle autovetture di classe intermedia. Il disegno con costolatura centrale continua unito alla tecnologia Active Breaking migliora gli spazi di arresto in caso di pioggia permettendo un elevato controllo e maneggevolezza di guida anche sull’asciutto, conferendo una A nel labeling dedicato all’aderenza in frenata sul bagnato. Mediante una struttura rigida, riassunta nella Wear Control Technology, e alla speciale mescola del battistrada, unita al sottostrato di rinforzo Cool Cushion Layer2, risulta apprezzabile anche per quanto riguarda la riduzione del consumo di carburante, assegnando una B a gran parte della gamma dimensionale, disponibile in un vasto ventaglio di misure comprese tra li 14 e i 18 pollici, con codici velocità da H a Y.

 

HANKOOK

Ventus Prime3 K125

La produzione europea della gamma Ventus pone il brand coreano a stretto contatto con il mercato di riferimento per questa gamma di prodotto. Una vicinanza che si traduce in primi equipaggiamenti su numerosi modelli dell’industria automobilistica continentale, e un approvvigionamento sul mercato del ricambio sempre puntuale e in linea con gli elevati standard richiesti. Lanciato verso la fine del 2015, il Ventus Prime3 presenta un disegno asimmetrico a quattro solchi longitudinali, studiato per massimizzare l’aderenza sia su asciutto che in presenza di pioggia, come indicato dalla classificazione A sulla quasi totalità dimensionale per quanto riguarda la frenata sul bagnato. Una cintura rinforzata provvede a conferire maggiore precisione di guida, migliorando la trazione attraverso l’impiego di una mescola a elevata aderenza e bassa resistenza al rotolamento, come riportato dal’etichettatura in classe C. La gamma dimensionale, predisposta per rispondere alla domanda del parco circolante più rappresentativo, si compone di una novantina di misure, da 15 a 18 pollici, larghezza battistrada da 185 a 245 millimetri e rapporti di spalla tra il 40 e il 55 %, con codici velocità H, V, W e Y.

 

MICHELIN

Pilot Sport 4

Collocato decisamente verso l’alto del segmento high perfomance, il Pilot Sport 4, al debutto nel 2016 e aggiornato nell’offerta dimensionale, propone un profilo grintoso ma non del tutto estremo, lasciando il compito di soddisfare la richiesta di UHP dedicati alle prestazioni velocistiche più spinte al fratello maggiore Pilot Sport 4S. La nuova la struttura, con carcassa rinforzata mediante l’aggiunta di una tela supplementare in aramide e nylon, conferisce maggiore stabilità all’impronta in ogni condizione, supportata da un design del battistrada con spazi d’intaglio inferiori del 10% rispetto il suo predecessore Pilot Sport 3. Maggiore superficie d’appoggio e battistrada più rigido, realizzato attraverso elastomeri di nuova generazione, ne massimizzano la risposta sia alle alte velocità che in frenata, conferendo una classificazione in A per quasi tutta la gamma per l’aderenza sul bagnato e tra C ed E per la resistenza al rotolamento. Le misure disponibili variano tra i 16 e i 20 pollici, con larghezze di sezione comprese tra i 195 e i 275 mm, in serie da 55 a 35 e codici velocità V, W e Y.

 

NEXEN

N’Blue HD Plus

Dal secondo produttore coreano (per volumi di vendite) la gamma N’Blue HD Plus provvede agli equipaggiamenti della fascia intermedia di questo segmento di mercato, mediante un profilo collaudato, presente già dal 2015. Un disegno con quattro scanalature centrali assicura apprezzabili performance in presenza di bagnato, mentre il blocco di spalla particolarmente rigido, assieme alle tre nervature longitudinali, conferisce maneggevolezza e stabilità sia alle basse che alle alte velocità. Oltre una settantina di referenze, con etichettatura tra A e C per la frenata sul bagnato e tra B ed E per la resa energetica, consentono un’ampia gamma di applicazioni, anche in ricambio dei primi equipaggiamenti presenti su diversi modelli, con una scelta dimensionale compresa tra i 13 e 17 pollici di calettamento, con codici velocità tra T e W, dai 145 ai 235 cm di larghezza e con rapporti di spalla da 70 a 45.

 

NOKIAN

Line

Da parte dello specialista scandinavo il prodotto di riferimento in questo settore è un vero capostipite, sul mercato già da diversi anni e base di sviluppo per le gamme più prestazionali che sono susseguite. Con il Line, Nokian porta al debutto tecnologie poi riprese su altri prodotti del marchio, tra cui un disegno denso di particolari studiati per la migliore risposta in contrasto con il fenomeno dell’aquaplaning. Un’impronta a quattro solchi longitudinali, con parete esterna inclinata di 20° per aumentare rapidità d’espulsione dei liquidi e manovrabilità anche alle velocità più sostenute, beneficia della tecnologia con lamelle Cross-Block che uniscono i tasselli interni ed esterni, combinando con la costola più solida per garantire stabilità di guida, riduzione della resistenza al rotolamento e del livello di rumorosità. Sebbene si tratti di una gamma non recente, il target di sicurezza nelle più sfavorevoli condizioni di guida è stato subito raggiunto, beneficiando di una classificazione tra A e B per la frenata sul bagnato e una C per la quasi totalità dell’offerta nel risparmio energetico, mantenendo a oggi disponibili oltre cinquanta misure, tra i 14 e i 17 pollici, con codici velocità fra T e W.

 

PIRELLI

Cinturato P7

Un autentico veterano per Pirelli, con la sua prima apparizione nel 2009 è uno dei prodotti più longevi del mercato, sebbene negli anni sia stato migliorato ed evoluto nella sua tecnologia costruttiva, mantenendo la doppia A nella classificazione europea su gran parte delle misure offerte. Il Cinturato P7si avvale tra i primi della filosofia “green performance” del marchio italiano, che vede nella realizzazione delle mescole la totale assenza di olii aromatici, pur mantenendo a elevati livelli le sue doti di aderenza, maneggevolezza, comfort e sicurezza. Con particolare riferimento alle più avanzate tecnologie, la gamma Cinturato P7 è disponibile – secondo le dimensioni – anche in tre differenti versioni speciali, ovvero Runflat con sistema autoportante Self Supporting, autoriparante Seal Inside, in grado di ovviare all’85% delle possibili cause accidentali di foratura, e silenziato con sistema PNCS (Pirelli Noise Cancelling System) in grado di abbattere mediante un sistema fonoassorbente circa il 50% del rumore di cavità. Ampia la gamma dimensionale, da 16 a 19 pollici, con codici velocità da H a Y.

 

TOYO

Proxes TR1

Assoluta novità al lancio sul mercato nazionale proprio in questi giorni, Toyo presenta la sua gamma Proxes rinnovata grazie all’introduzione del profilo TR1, l’estivo ad alte prestazioni strettamente imparentato con l’UHP Proxes Sport. Come si evince dal pattern asimmetrico della scolpitura, fortemente differenziato nelle sue due sezioni longitudinali, gli intagli circonferenziali rettilinei da un lato, assieme a uno sagomato ondeggiante dall’altro, oltre a caratterizzare l’immagine di prodotto permettono in concerto con lunghi intagli di prossimità un elevato drenaggio dell’acqua in presenza di pioggia battente, assegnando una B nella certificazione sugli spazi di frenata. Grazie alla nuova mescola Nano Balance Technology, comune alla più recente produzione Toyo, vengono ottimizzate le performance di aderenza e di maneggevolezza, con cambi di direzione precisi anche alle alte velocità e una superiore resa chilometrica. Al momento dell’introduzione sul mercato, il Proxes TR1 sarà disponibile in oltre cinquanta referenze, comprese tra i 195/45 R14 e i 245/35 R20, con codici velocità V, W e Y.

 

YOKOHAMA

Advan Neova AD08RS

Dal vivace produttore nipponico una novità che andrà a soddisfare gli utenti più dinamici, con la rinnovata gamma Advan Neova AD08RS, evoluzione della precedente AD08R e disponibile solo a partire da questa primavera. Si tratta di un profilo prettamente sportivo che in questa panoramica, per risposta prestazionale, si colloca decisamente verso il vertice. Evoluto in questa versione RS con nuove mescole, pur mantenendo il caratteristico disegno d’impronta particolarmente efficace in termini di aderenza sia su asciutto che sul bagnato, garantisce ora una minore resistenza al rotolamento, pur considerando l’elevata aderenza assicurata dal carattere spiccatamente sportivo di questo prodotto. Che significa poter contare, sin dal momento del lancio, su una serie dimensionale composta da oltre una trentina di referenze, da 15 a 19 pollici, larghezze comprese tra i 185 e i 265 mm, fianchi tra i 55 e i 30, con codici velocità V e W, tutte classificate con una B per la frenata sul bagnato e una E per quanto riguarda la rolling resistance.

torna all'archivio