Condividi su

Pneurama Weekly

16/11/2018
Hankook, un 2018 ricco di vittorie nel motorsport

Hankook, partner esclusivo per i pneumatici del DTM dal 2011, può guardare ad un 2018 assolutamente positivo per la serie per vetture da turismo di gran lunga più popolare a livello internazionale. La lotta per il titolo è rimasta aperta fino alla finale di Hockenheim, in quanto tutti i team sono state supportate in maniera ottimale dalle grandi prestazioni e dall’ottima costanza del Ventus Race, esprimendo al meglio le loro potenzialità. “La collaborazione con Hankook, come di consueto, è stata ottima anche in questa stagione. Abbiamo assistito a gare appassionanti con pneumatici costanti e, cosa molto importante per noi, uguali per tutti. Non vediamo l’ora che prenda il via la prossima stagione con i fantastici pneumatici Hankook”, ha dichiarato Jens Marquardt, direttore per gli sport motoristici BMW.

Il produttore ha festeggiato un anniversario particolare al Nürburgring, dove si è svolta la 111a gara del DTM con pneumatici Hankook. Un altro momento clou è stata la tappa del DTM a Misano. Qui, il Ventus Race ha dimostrato il suo straordinario potenziale alle alte temperature durante le qualifiche diurne e sulla pista fresca e in parte bagnata nel corso delle due gare notturne, garantendo uno spettacolo di sport motoristici sul circuito italiano. Anche l’ex pilota di Formula 1 Alessandro Zanardi, che ha festeggiato il suo debutto nel DTM a Misano quale pilota ospite, è rimasto impressionato dai pneumatici da corsa Hankook. “Sono rimasto impressionato dall’incredibile costanza dei pneumatici da corsa Hankook. I costruttori Hankook hanno fatto un ottimo lavoro”.

Han-Jun Kim, presidente di Hankook Tire Europa, in occasione della finale stagionale: “Proprio in Europa, gli sport motoristici sono di casa in molti mercati chiave di Hankook e costituiscono una parte importante del DNA del nostro brand. Pertanto cerchiamo sempre nuovi modi per sviluppare serie e formati interessanti in Europa con i nostri prodotti di alto livello. Il DTM è particolarmente importante per noi, anche se nella stagione abbiamo dovuto separarci da Mercedes-Benz; nella prossima stagione, tuttavia, grazie ad Aston Martin, potremo accogliere un nuovo costruttore premium. Anche la continuità nel sostegno alle nuove leve è una delle nostre priorità, in quanto permette di sviluppare i piloti vincenti di domani”.

Ad Hankook sta particolarmente a cuore il sostegno delle nuove leve: per questo supporta FIA Formula 4 Spain, SMP Formula 4, F4 British Championships certified by FIA e campionato europeo FIA Formula 3. Quest’ultimo, in particolare, è ritenuto il trampolino di lancio per la Formula 1. Molti piloti attualmente vincenti, come Max Verstappen, Lance Stroll, Esteban Ocon o Carlos Sainz, hanno affinato la loro tecnica con gli pneumatici da corsa Hankook nella serie per nuove leve europea di gran lunga più impegnativa prima di passare alla classe regina. Il nuovo campione europeo FIA Formula 3 Mick Schumacher: “Mi sono trovato molto bene con gli pneumatici da corsa Hankook. La costanza è sempre presente; il loro punto di forza è che durano per molti giri sulla maggior parte dei circuiti.

Anche il Best Pit Stop Award di Hankook ha un grande valore per le squadre. Dal suo debutto nel DTM di otto anni fa, il produttore di pneumatici premium assegna questo riconoscimento per onorare l’importantissimo lavoro degli uomini ai box. La squadra con il punteggio migliore, che nel corso della stagione è stata più veloce nel cambio degli pneumatici, viene premiata con un trofeo messo in palio quale coppa challenge. Inoltre, il partner esclusivo del DTM organizza ogni anno un evento esclusivo per la squadra vincitrice. In questa stagione, l’Audi Sport Team Phoenix, oltre ad aver difeso il titolo conquistato lo scorso anno, ha anche conquistato per la terza volta l’ambito premio.

Nonostante l’impressionante bilancio di successi, alla Hankook non si sta con le mani in mano. Così, all’inizio del 2018, è stato siglato un nuovo partenariato con la casa automobilistica britannica Radical. Da allora, il produttore premium equipaggia le auto da corsa e sportive di Radical tanto con la dotazione di pneumatici stradali Hankook Ventus quanto con il Ventus Race in versione slick (F200) e in variante da pioggia (Z217), impiegati con successo nelle serie di corse Radical di tutto il mondo, come ad esempio la North American Masters, l’European Masters o le serie Cup Middle East, Canada, Australia e Scandinavia.

Anche quest’anno, Hankook è nuovamente sponsor del titolo e partner per gli pneumatici della 24H GT e Proto Series powered by Hankook, la più grande serie di endurance del mondo con quattro gare di 24 ore e quattro gare di 12 ore in occasione di otto tappe su tre continenti. Mentre la finale europea si è già svolta a Spa, la gara per il “Champion of the Continents” deve ancora tenersi. Si svolgerà dal 16 al 18 novembre ad Austin, in Texas, sul Circuit of the Americas. 13 container con gli pneumatici da corsa Hankook sono già in viaggio via mare per gli USA, per fornire l’aderenza perfetta a tutte le squadre con il Ventus Race. Lo scorso anno, lo spettacolo della corsa di endurance sulla pista texana lunga 5,49 chilometri ha festeggiato un debutto riuscito, in occasione del quale Hankook ha avuto dei riscontri positivi da tutte le squadre.

Hankook, in questa stagione, è stata per la prima volta partner esclusivo per gli pneumatici della Rundstrecken Challenge Nürburgring (RCN), una delle più antiche serie racing di massa d’Europa. In nove gare complessive, fino a 160 veicoli da turismo e da corsa GT sono stati supportati con il Ventus Race, messo a disposizione in diverse misure. Inoltre, anche quest’anno Hankook ha equipaggiato in esclusiva con i suoi pneumatici da corsa le classi SRO/GT4 e TCR nel quadro del campionato endurance VLN, tenutosi a sua volta al Nürburgring, e della 24 Ore ADAC Zürich. Una novità nel calendario degli sport motoristici è stata in questa stagione l’Audi Sport Seyffarth R8 LMS Cup. La coppa monomarca si è svolta in sei tappe parallelamente al DTM e ha offerto a professionisti, Gentlemen e Under 21, l’opportunità di avvicinarsi al mondo GT4 Sport.

 - Archivio

torna all'elenco