Condividi su

Pneurama Weekly

22/07/2021
Hankook equipaggerà il primo SUV elettrico di Volkswagen con pneumatici Ventus S1 evo 3 ev

Hankook sta espandendo la sua attività di primo equipaggiamento per la fornitura di pneumatici per veicoli elettrici per includere l'ID.4, il primo e-SUV di Volkswagen. Per soddisfare i requisiti di questa tecnologia di guida, la ID.4 sarà equipaggiata con il pneumatico Ventus S1 evo 3 ev sviluppato specificamente per le auto elettriche. A seconda della variante di equipaggiamento, la gamma di dimensioni da 18 a 21 pollici è in parte dotata della tecnologia di protezione contro le forature Hankook Sealguard. Disponibile anche con pneumatici di primo equipaggiamento da 20 e 21 pollici è il bicilindrico fratello della ID.4, la VW ID.4 GTX. Ridotta resistenza al rotolamento, minor peso e maggiore capacità di carico: caratteristiche che rivestono particolare importanza per i pneumatici dei veicoli elettrici, al fine di supportare le prestazioni della batteria e l'autonomia del veicolo, supportando allo stesso tempo il maggior peso del veicolo legato al concept. Per soddisfare questi requisiti speciali, gli ingegneri Hankook hanno dotato lo pneumatico EV Ventus S1 evo 3 ev di una carcassa a doppio strato realizzata con una fibra ad alte prestazioni appositamente sviluppata. Importante è anche la mescola del battistrada del Ventus S1 evo 3 ev, che è stata adattata alle esigenze di coppia motrice molto elevata che impiega veicoli elettrici, ottimizzando allo stesso tempo la resistenza al rotolamento. Nelle dimensioni da 20 pollici, viene utilizzato anche un rinforzo aggiuntivo a base di acciaio nell'area del tallone a causa dell'altezza ridotta del fianco, che contribuisce ad aumentare ulteriormente la rigidità del fianco. Oltre a un adattamento preciso del pneumatico sul cerchio, questo garantisce anche una risposta dello sterzo particolarmente sportiva e diretta. La tecnologia di tenuta Hankook Sealguard, applicata nelle dimensioni Hankook da 19, 20 e 21 pollici per il VW ID.4, sigilla automaticamente le forature fino a 5 mm di diametro all'interno dell'area del battistrada.

 - Archivio

torna all'elenco