Condividi su

Pneurama Weekly - Archivio

26/03/2020
Hankook decide di rafforzare il proprio valore azionario

Il produttore di pneumatici premium Hankook ha annunciato in una delibera del Consiglio di amministrazione che intende incrementare il proprio valore azionario, ma anche la propria solidità finanziaria e la competitività dell'azienda. Hankook punta ad adottare svariate misure per proteggere i diritti dei propri azionisti e incrementare il valore dell'azienda. Innanzitutto, in occasione del Cda è stato approvato un programma di riacquisto delle azioni previsto per i prossimi sei mesi, per un valore che si aggira intorno ai 50 miliardi di Krw (equivalente a circa 36,8 milioni di EUR). Hankook inoltre incrementerà i dividendi. Hankook Technology Group ha deciso di distribuire un dividendo di 350 Krw (0,26 EUR) per azione ordinaria relativamente al 2019. Anche la sua affiliata Hankook Tire ha deciso di distribuire un dividendo di 500 Krw (0,40 EUR) per azione, portando il dividendo totale relativo al 2019 a 68,1 miliardi di Krw (circa 50 milioni di EUR). Hankook inoltre si impegnerà a incrementare il valore per i propri azionisti, migliorando la propria strategia dei ricavi, in linea con i piani di investimento e le attuali condizioni di mercato. Per quanto riguarda la competitività Hankook punta sull’innovazione. Il produttore di pneumatici rinnoverà i propri processi aziendali in tutte le aree, inclusi lo sviluppo di prodotti, la logistica, il marketing e le vendite. In particolare, verranno effettuati importanti investimenti nello sviluppo di pneumatici per i nuovi veicoli e nell’incremento della capacità di consegna. Per incrementare la crescita delle vendite e della quota di mercato in modo sostenibile verranno sviluppati ulteriori canali di distribuzione negli Usa e in Europa.

 - Archivio

torna all'elenco