Condividi su

Letto per voi - Archivio

31/10/2018
Guadagna stabilità il ricostruito uruguaiano

Secondo cifre rese note dall’associazione uruguaiana dei ricostruttori, il mercato del ricostruito, dopo il tracollo subito nel 2015, (è passato da 4,3 milioni di dollari nel 2014 a 2,4 milioni di dollari nel 2016), ha intrapreso il cammino verso la stabilità e la crescita nel 2017 (2,7 milioni di dollari). L’Uruguay vanta 9 aziende di ricostruzione (eseguita esclusivamente a freddo) che operano in un piacevole clima di cooperazione reciproca per favorire la sopravvivenza del settore.

FONTE: RETREADING BUSINESS 3/2018

torna all'archivio