Condividi su

Articoli - Archivio

07/05/2019
Goodyear torna in pista (e in strada) con quattro nuovi Eagle F1

Uhp e Uuhp

 

Il piede alato rilancia la propria offerta per il segmento ad alte prestazioni. Asymmetric 5 è la novità dedicata alle compatte sportive ma anche alle berline prestigiose. SuperSport, SuperSport R e SuperSport RS compongono la nuovissima gamma UUHP, con disegni e le tecnologie ispirati alle competizioni

Guido Gambassi

Un segmento di mercato in costante crescita, e soprattutto ad alto valore aggiunto: dal 2012 i pneumatici ad alte prestazioni dai 17 pollici in su vedono crescere i volumi di vendita dell’8% ogni anno, e a oggi superano il 22% dei pneumatici estivi venduti. Di pari passo, anche la vendita di auto dei segmenti superiori continua ad aumentare, e si prevede che supererà il 18% del mercato entro il 2023. Per questo, il 2019 è per Goodyear l’anno del grande ritorno ai pneumatici UHP e UUHP (cioè ad altissime prestazioni). Un ritorno che si basa su una massiccia dose di trasferimento tecnologico, sfruttando le innovazioni impiegate in gara per permettere ai pneumatici di esprimere tutto il potenziale delle vetture supersportive a cui si rivolgono, come è ben emerso dall’evento di lancio europeo dei nuovi prodotti, che si è svolto sul circuito Ascari, in Spagna.

 

Eagle F1 Asymmetric 5

Lanciato negli Stati Uniti negli anni’30, il marchio Eagle è arrivato in Europa nel 1985, e da allora ha iniziato la sua lunga scalata al mercato, sempre guardando alle auto più prestazionali in circolazione al momento, e arrivando, nel caso dell’Eagle F1, a essere scelto come primo equipaggiamento da oltre 300 modelli delle maggiori case automobilistiche.

Goodyear Eagle F1 Asymmetric 5, presentato a gennaio e già disponibile sul mercato, è il successore dell’Asymmetric 3 e ne migliora le prestazioni su asciutto e soprattutto in frenata sul bagnato (riducendo del 4% lo spazio di arresto, secondo i test interni di Goodyear). Un elemento chiave del suo sviluppo è stata la formulazione della mescola, che permette di ottimizzare l’equilibrio fra resa chilometrica, il comportamento sul bagnato e le prestazioni su asciutto. Ritroviamo su questo pneumatico UHP la Active Braking Technology di Goodyear, che permette alla zona di contatto di allargarsi durante la frenata, aumentandone l’efficacia. Al contempo, la Power Cushion Technology impiegata nella mescola del sottostrato riduce la flessione del battistrada durante la trasmissione delle forze laterali, così da migliorare la precisione dell’ingresso in curva e il feedback dello sterzo. Le prove di handling su bagnato, organizzate sul circuito spagnolo con una Wolksvagen Golf R, hanno dato occasione di toccare con mano la risposta precisa allo sterzo anche con sollecitazioni laterali estreme a contatto con l’acqua. 51 sono le dimensioni previste entro il mese di maggio per l’Eagle F1 Asymmetric 5, con altre 10 in arrivo fra giugno e dicembre; i diametri del cerchio spaziano dai 17 ai 22 pollici, le larghezze dai 205 ai 315 mm e il rapporto d’aspetto varia da 50 a 25.

 

Eagle F1 SuperSport

Debutto assoluto invece per la gamma UUHP Goodyear Eagle F1 SuperSport, che vede il lancio di tre prodotti per tre tipologie di impiego; dal più stradale al più corsaiolo, sono: SuperSport, SuperSport R e SuperSport RS – tutti accomunati, comunque, dall’impiego di tecnologie e mescole innovative studiate per rispondere alle più importanti aspettative del guidatore sportivo: velocità, precisione nella sterzata ed efficacia nella frenata. Senza rinunciare al piacere di guida, che rimane una prerogativa imprescindibile delle vetture (di lusso, ma non solo) a cui sono destinati.

Progettato per le berline due volumi veloci, le berline ad alte prestazioni e le supercar adatte all’uso quotidiano, l’Eagle F1 SuperSport nasce dunque per portare prestazioni sportive nell’impiego stradale.

La reazione ai cambi di direzione è assicurata dalle robuste costolature del battistrada, mentre un disegno chiuso sulla spalla del pneumatico (la Power Shoulder Technology) garantisce il controllo nella fase di trasferimento del peso in curva. Un fianco estremamente robusto migliora ulteriormente il comportamento senza compromettere il comfort di marcia. Sviluppato principalmente per le condizioni di asciutto, offre tuttavia prestazioni elevate anche in caso di pioggia grazie alla Dual Plus Technology, una combinazione di mescole che prevede l’affiancamento di sezioni esterne ottimizzate per l'asciutto a tre segmenti centrali ottimizzati per il bagnato. Completano il profilo del SuperSport la High Force Construction Technology, una costruzione rinforzata del fianco per aumentare la stabilità alle alte velocità, e la Powerline Cover, ovvero la cintura di sommità realizzata in materiale composito di nylon e aramide, che coniuga elasticità e rigidità per ottimizzare l’impronta a terra – altro elemento che favorisce la stabilità negli impieghi sportivi. Sono 25 i pneumatici Eagle F1 SuperSport introdotti sul mercato tra febbraio e maggio, con diametri del cerchio da 18 a 21 pollici, larghezze da 205 a 305mm e rapporto d’aspetto da 45 a 30.

 

Eagle F1 SuperSport R

Passando all’Eagle F1 SuperSport R ci si avvicina di più alla pista e si entra nel campo dei pneumatici “street legal racing”: diminuiscono i mm di spessore del battistrada e aumenta la superficie di contatto. Soprattutto, però, entrano in campo ulteriori soluzioni tecnologiche per accrescere ulteriormente l’aderenza e la precisione di sterzata. A partire dalla mescola a elevato attrito, creata con resine specifiche e un alto contenuto di silice, e dalla Bridge Assist Technology: ponti nella scanalatura interna del battistrada che riducono la deformazione dei tasselli quando sono sottoposti a forze laterali estreme, massimizzando così la stabilità in curva alle alte velocità, come è emerso nettamente dalle prove su pista con la Porsche 991 GT3SR. Saranno 10 i pneumatici Eagle F1 SuperSport R introdotti sul mercato tra febbraio e novembre, 2019 con diametri del cerchio da 18 a 21 pollici, larghezze da 205 a 305mm e rapporto d’aspetto da 25 a 40.

 

Eagle F1 SuperSport RS

Il pneumatico della gamma più orientato alla pista è infine l’Eagle F1 SuperSport RS, e il rapporto pieni/vuoti del battistrada non lascia spazio a dubbi. Omologato per la circolazione stradale, è però marcatamente votato al motorsport, grazie alle tecnologie costruttive di Goodyear che permettono di incrementare l’impronta a terra, la precisione e la stabilità in condizioni di asciutto, e sfruttando anche una mescola da gara ancora più estrema (la stessa che viene impiegata, per esempio, nelle gare di endurance come la 24 Ore di Le Mans). Due sono le misure dell’Eagle F1 SuperSport RS, introdotte a marzo 2019: 265/35 ZR20 e 325/30 ZR21. L’intera gamma Eagle F1 SuperSport andrà a coprire il 90% del mercato auto UUHP.

I quattro Eagle F1 non saranno inoltre l’unica novità per la casa del piede alato, che al momento è impegnata anche in un’attività di rilancio del marchio, per rinnovarne i contenuti e farlo arrivare con forza anche alle nuove generazioni, puntando tutto sull’innovazione – che Goodyear identifica come il suo più grande patrimonio.

torna all'archivio