Condividi su

Letto per voi - Archivio

21/05/2020
Gli USA investono nei biocarburanti

USDA (ministero per l’agricoltura negli USA) intende adottare un numero maggiore di veicoli alimentati a biodiesel, E-85 (85% etanolo + 15% benzina), ed E-15 (15% etanolo + 85% benzina) per i motori a benzina non adattabili all’E-85. USDA possiede attualmente un parco flotte costituito da oltre 16.000 veicoli flex-fuel con alimentazione a benzina o a E-85, più di 3.700 veicoli diesel compatibili con miscele di biodiesel, e 14.000 veicoli a benzina compatibili con E-15. Tuttavia, il consumo attuale di biocarburanti copre meno del 4% del consumo annuo di carburante del parco flotte USDA. Gli incentivi previsti quest’anno per il cosiddetto “Higher Blends Infrastructure Incentive Program”, cioè il programma di installazione, retrofit e/o conversione delle infrastrutture di rifornimento, distribuzione e stoccaggio carburanti si propongono di incrementare il consumo annuo di 9 milioni di galloni per l’E-15, di 10 milioni di galloni per l’E-85 e di 3 milioni di galloni per il biodiesel e le miscele diesel rinnovabili.

FONTE: E-NEWS GREEN FLEET 3/3/2020

torna all'archivio