Condividi su

Pneurama Weekly

22/02/2018
Festa di pensionamento per Spuijbroek storico segretario generale di BIPAVER

Venerdì scorso amici e colleghi del settore hanno festeggiato a Gernsbach, nella Foresta Nera tedesca, il pensionamento di Ruud Spuijbroek, storico segretario generale dell’associazione europea della ricostruzione BIPAVER e dell’ente olandese VACO. Spuijbroek aveva assunto la carica di segretario generale di VACO (associazione dei gommisti e ricostruttori olandesi) nel 1995 e nel 2005 del BIPAVER, in seguito allo spostamento dei quartieri generali dell’associazione europea dal Regno Unito ai Paesi Bassi. Nel corso del suo mandato, Spuijbroek si è battuto per l’affermarsi dei settori del mercato indipendente e della ricostruzione del pneumatico a livello europeo. Ha contribuito all’introduzione dell’omologazione dei pneumatici nuovi e successivamente dei ricostruiti, all’istituzione di progetti futuristici quali BASt e Retyre, nonché all’adozione di misure antidumping per contrastare la piaga delle importazioni a basso costo di pneumatici autocarro dalla Cina. Molti colleghi del settore, fra cui l’AD di BRV (associazione dei gommisti e ricostruttori tedeschi) Drechsler, hanno espresso un sentito apprezzamento per la grande professionalità, le abilissime doti politiche e diplomatiche e l’infaticabile impegno da lui profusi nella causa delle reti indipendenti e della ricostruzione. Presenti all’evento erano i principali rappresentanti delle associazioni europee della ricostruzione, fra cui il nuovo segretario generale di BIPAVER e VACO, Tim van der Rijken, Hans-Jürgen Drechsler (segretario tecnico BIPAVER, AD di BRV), Patrick Sjölin (presidente BIPAVER /Colmec, Svezia), Michael Schwämmlein (consulente tecnico BIPAVER), Jan Driessen (ex-presidente BIPAVER e CDA VACO), José Gomes (Rechauchutagem Nortenha, Portogallo), Richard O’Connell (Bandvulc Tyres, RMA/UK), Cristoph Priewasser (Kraiburg Austria), Renzo Servadei (Segretario Generale AIRP, AD Autopromotec).

Per onorare il contributo all’industria europea della ricostruzione, Spuijbroek è stato insignito del titolo di “Ricostruttore europeo ad honorem”.

 - Archivio

torna all'elenco