Condividi su

Pneurama Weekly

14/09/2018
Falken continua ad ampliare le sponsorizzazioni calcistiche in tutta Europa: 21 squadre in 8 paesi

Il marchio di pneumatici Falken amplia la propria presenza nel calcio europeo nei blasonati club di Germania, Inghilterra, Spagna, Italia, Francia, Olanda e Polonia nonché, per la prima volta in questa stagione, Svezia.

La maggior parte dell’impegno calcistico di Falken si concentrerà nei mercati di Spagna, Germania e Inghilterra. In Inghilterra dalla scorsa stagione Falken è partner ufficiale mondiale di pneumatici del Liverpool FC, campione per ben 18 volte. Oltre alla presenza nello stadio sui pannelli a LED a bordo campo, grazie a questa partnership Falken si assicura anche la presenza sui social network, pacchetti di ospitalità e altri eventi nazionali e internazionali con il club. In questa stagione proseguono anche la Premium partnership esistente dal 2015 con l’FC Ingolstadt e la sponsorizzazione storica dell’FC Schalke 04 con la presenza di Falken nei pannelli a bordo campo della Veltins-Arena a Gelsenkirchen. Novità della stagione: la partnership con il club spagnolo dell’Atlético Madrid.

“Il nostro impegno nel mondo calcistico ci assicura una pubblicità efficace e che cattura l’attenzione dei nostri gruppi target rilevanti – e non solo -  nei nostri mercati principali”, commenta così Markus Bögner, amministratore delegato e direttore operativo presso Falken Tyre Europe GmbH. “Le stagioni precedenti hanno confermato che il calcio continua ad essere la piattaforma con l’influenza maggiore, motivo per il quale provvederemo sicuramente ad espandere gradualmente questo impegno”.

Philipp Hasenbein, amministratore delegato della Lagardère Sports Germany e presidente di Football Europe presso la Lagardère Sports, aggiunge: “Il calcio è inequivocabilmente lo sport n. 1 in Europa. Con il suo impegno in tutta Europa Falken Tyre si assicura non solo una piattaforma mediatica forte, ma può anche raggiungere direttamente i fan nei singoli paesi. Siamo felici di essere riusciti a raggiungere questa ampia collaborazione grazie alla nostra rete globale”.

 - Archivio

torna all'elenco