Condividi su

Pneurama Weekly - Archivio

21/02/2020
Enduro Experience rinnova la partnership tecnica con Dunlop

Per il secondo anno consecutivo, Dunlop - con il suo nuovo pneumatico Geomax EN91 che ha permesso al team USA di vincere all’esordio nella Sei Giorni Internazionale Fim di Enduro (Fim Isde - International six days of enduro) in Portogallo - supporterà Enduro Experience in qualità di partner tecnico. Fondata nel 2018 a Brescia da Pippo Serlini e Danilo Ursic con l’obiettivo di avvicinare i motociclisti alla disciplina dell’enduro, Enduro Experience propone ai suoi allievi tre tipologie di corsi “all-inclusive” con percorsi off road lungo affascinanti location della Toscana, studiati secondo differenti livelli di difficoltà per andare incontro a tutte le esigenze. Enduro Experience è supportata da Betamotor e da altri partner come Dainese Agv, Forma Boots e Midland, e può contare sulla collaborazione dell’istruttore federale Mario Menicocci, sulla presenza di Marco Basile in rappresentanza di Betamotor e sul contributo di Angelo De Mitri, patron di Viamaggio e pilota Enduro extreme, che ha messo a disposizione degli allievi una location per vivere l’esperienza di un vero e proprio “agriendurismo”. Gli allievi della Enduro Experience utilizzano moto Beta 350 4T Racing e Beta Alp 200, equipaggiate rispettivamente con pneumatici Dunlop Geomax EN91 e D803GP: i primi versatili e performanti permettono un incremento di prestazioni su tutti i fondi di applicazione, con un feedback migliorato e un maggiore grip grazie a una speciale carcassa e alla innovativa disposizione dei blocchi, oltre a una mescola con una “wide operation window” (una più ampia finestra di funzionamento), garantendo un elevato feedback al pilota e maggiore durata e consistenza del pneumatico; i secondi rispondono alle esigenze di trialisti, offrendo prestazioni migliorate, grip più elevato e assorbimento degli urti migliore, oltre a doti di leggerezza e manovrabilità. I prossimi corsi della Enduro Experience avranno inizio a partire dal 3 aprile 2020: www.enduroexperience.it

 - Archivio

torna all'elenco