Condividi su

Letto per voi - Archivio

20/03/2018
ESPORTATI E ABBANDONATI...

 

A testimonianza del triste fenomeno delle esportazioni semiclandestine di pfu verso i paesi in via di sviluppo, riferiamo quanto accaduto nei seguenti paesi:

•          MALAYSIA: Le autorità portuali di Port Klang hanno investito 25 milioni di myr (oltre 5 milioni di euro) per ripulire l’area del porto dalle centinaia di container contenenti pfu esportati e abbandonati. Nel 2016 la Malaysia ha esportato 163.622,4 tonnellate di derivati della plastica e della gomma, importandone però 287.673,3 tonnellate. L’associazione locale dei consumatori invoca ora l’imposizione di un divieto sulle importazioni di rifiuti di plastica e di gomma, per impedire che la Malaysia diventi un paese-discarica.

•          PAKISTAN: Le autorità doganali pakistane hanno deciso di mettere all’asta attrezzature usate e rifiuti abbandonati nel porto locale di Muhammad Bin Qasim, fra i quali spiccano oltre 100 tonnellate di pneumatici usurati e pfu.

FONTE: TYRE AND RUBBER RECYCLING 4/2017

torna all'archivio